Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Vibo saluta il ragazzo di Calabria Luca Presta

Volley – Vibo saluta il ragazzo di Calabria Luca Presta

E’ stato l’emblema di quella generazione dei “ragazzi di Calabria” che ha accresciuto e ha valorizzato il talento made in Calabria di tanti ragazzi che la Volley Tonno Callipo ha allevato nel suo florido vivaio. E’ arrivato nel 2009 quando era ancora un bambino, quando ancora nessuno, o quasi (la sua famiglia, i suoi genitori lo hanno cresciuto amorevolmente e gli sono sempre stati vicino in qualsiasi momento infondendogli fiducia nei propri mezzi e la giusta carica mentale ed agonistica), poteva immaginare fin dove potesse arrivare. Ha fatto tutta la trafila del settore giovanile giocando tante partite (molte finali nazionali) e facendosi le ossa in Serie B2.

Luca Presta ha scritto pagine di storia importanti con i colori giallorossi, ma ora il suo percorso sportivo, e di vita, ha preso momentaneamente un’altra strada. Classe 1995, centrale di 200 cm, il ragazzone di Belvedere Marittimo ha bruciato le tappe e, quando non ha ancora compiuto vent’anni, è da considerarsi tra i migliori talenti italiani che la pallavolo italiana possa annoverare in questo momento. Negli ultimi due anni, per continuità di rendimento in tutti i fondamentali, è stato tra i migliori centrali, se non il migliore, della Serie A2 UnipolSai. Forte a muro (126 block in due stagioni), forte in attacco (227 attacchi vincenti con il 58,4%), ficcante in battuta con la sua tagliente jump-float (36 ace). Insomma, numeri importanti per Luca Presta che, tra le altre cose, ha conquistato da protagonista due Coppe Italia consecutive di Serie A2 e ha sfiorato la promozione in Superlega. Per lui anche la gioia di vestire la maglia azzurra della nazionale nelle varie selezioni giovanili in cui è stato convocato.

Un attacco di Luca Presta

Nella stagione 2016-17 le strade della massima serie e quelle di Luca Presta non si incroceranno: il centrale di proprietà della Tonno Callipo è, infatti, passato in prestito alla New Mater Volley Castellana Grotte, squadra neopromossa in Serie A2. E nella città delle Grotte si preannuncia già un derby accesissimo e tutto tra centrali calabresi e di scuola giallorossa: Presta da un lato e Scopelliti dall’altro (quest’ultimo gioca con la Materdominivolley.it, squadra in cui si è accasato anche un altro ex giallorosso, Cristian Casoli). A soli 20 anni, dunque, Presta ha deciso di irrobustire ancor più il suo bagaglio tecnico ed umano rimanendo a disputare un campionato tosto, interessante, dove il lignaggio tecnico sarà elevato con tante squadre che stanno costruendo organici importanti. Una Serie A2 molto livellata, nella quale il nostro Luca potrà continuare a dire la sua così come ha fatto nell’ultimo biennio che lo ha, lo ribadiamo, consacrato come tra i migliori centrali della serie cadetta italiana.

A Luca Presta, ragazzo educato e serio, va il nostro grande in bocca al lupo per questa nuova importante avventura. Per noi è solo un arrivederci. Questa sarà sempre casa sua e noi saremo felici di accoglierlo sempre. Ad maiora Luca!