Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Lettera di addio di Iacopino al Modena. Mimmo Praticò lo corteggia

Calcio – Lettera di addio di Iacopino al Modena. Mimmo Praticò lo corteggia

Il Prossimo 30 giugno termina il mio impegno professionale e contrattuale con il Modena F.C.

Il persistere di motivi familiari non mi consentono di prolungare oltre il mio rapporto di collaborazione con la Società canarina.

Pur non confortato dall’ultimo risultato sportivo, purtroppo negativo, ritengo di aver assolto nel migliore dei modi alle mansioni e ai compiti che le Dirigenze del Modena FC, succedutesi dal Luglio 2006 ad oggi, hanno ritenuto di affidarmi.

Ho sempre cercato di rappresentare al meglio, a tutti i livelli istituzionali e Federali, le esigenze e gli interessi sportivi del Modena FC con correttezza, impegno e onestà, ottenendo da tutti i miei illustri interlocutori un totale e generale apprezzamento, culminato, in questo decennio, con la scelta di Modena quale sede di ben tre incontri della Nazionale maggiore ed una importante gara della Nazionale Under 21.

E’ d’obbligo da parte mia ringraziare con stima ed affetto tutti i Presidenti con i quali ho avuto la fortuna ed il privilegio di lavorare durante la mia decennale permanenza al Modena FC, da Luca Baraldi che mi ha voluto a Modena, alla Famiglia Amadei, a Sgarbi, a Rinaldi a Grana e infine alla Famiglia Caliendo verso la quale nutro profondi sentimenti di stima e gratitudine.

Un ringraziamento particolare ai miei cari colleghi del Modena FC, con i quali ho condiviso momenti esaltanti e momenti più critici, ma il cui comune intento è stato sempre quello di servire la causa della Società con il massimo impegno e abnegazione.

Un grande “GRAZIE” ai tanti Tecnici e DS ai tantissimi Calciatori senza i quali non avrei potuto effettuare questo fantastico e lungo percorso professionale.
.
Un grazie ai miei amici e colleghi giornalisti che mi hanno sempre supportato nel mio quotidiano lavoro con la loro disponibilità e la loro validissima professionalità.

Infine, ma non per ordine di importanza, un grande “GRAZIE DI TUTTO” alla Città di Modena (alle Istituzioni, ai Tifosi, ai tanti Amici) che mi hanno accolto con simpatia ed affetto in questa loro meravigliosa Terra e mi hanno reso più semplice e più confortevole il mio pur impegnativo quotidiano lavoro.

Credetemi non è un saluto di circostanza, ma è il sentimento di affetto e di riconoscenza che nutro verso tutte queste persone che hanno reso splendido, a me e alla mia famiglia, un periodo molto importante della mia vita professionale.

UN ABBRACCIO A TUTTI DAL PROFONDO DEL CUORE E SEMPRE “AVANTI GIALLI” !!!!!!
FRANCO IACOPINO
fonte: modenafc.net
E’ risaputo che da tempo la Urbs Reggina corteggia il mai dimenticato dirigente che a Reggio Calabria ha vissuto e lavorato per 40 lunghi anni al servizio della Reggina Calcio. Ad oggi sembra difficile convincerlo per la necessità dallo stesso manifestata di voler stare vicino alla propria famiglia, dopo un percorso professionale che va oltre il mezzo secolo.