Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Network Planet: la Smaf Catanzaro è campione regionale

Basket – Network Planet: la Smaf Catanzaro è campione regionale

I campionati sono ormai conclusi e il network della Planet Basket Catanzaro raccoglie ancora grandi soddisfazioni, sopratutto nei campionati giovanili. I ragazzi della SMAF CZ, infatti, protagonisti del campionato Under 14 sono i nuovi campioni regionali di categoria. A far parte di questo grand gruppo, guidato da coach Simona Pronestì: Andrea Sestito, Antonio Pomarico, Raffaele Scalese, Angelo Leo, Antonio Ledo, Denys Shvet’s, Matteo Mastria, Raffele Guarnieri, Luciano Scarpino, Alessandro Leone, Giovanni Critelli e Domenico Brugnano. Lunga la strada per ottenere il titolo: in una prima fase, infatti, le squdre under 14 sono state suddivise in tre gironi; le prime di ogni girone hanno avuto accesso alla fase Regionale : Nuova Jolly Reggio Calabria – Alan Basket Gioia Tauro – ASD SMAF CZ girone a tre all’italiana con gare di andata e ritorno.La squadra più ostica è stata affrontata nella fase provinciale: Smaf imbattuta nella fase regionale ha trovato invece una sconfitta nella fase provinciale nella gara disputata contro Julitta Basket Tortora, compagine ben attrezzata che aveva chiuso la gara di andata con un più 15. Gli abili Smaffini nella gara di ritorno hanno ribaltato il risultato con grinta e determinazione, chiudendo seconda gara con un più 18. Superata la forza cosentina il girone regionale ha visto confermarsi una crescita nei ragazzi che ha portato alla conquista del titolo regionale. Grande soddisfazione è stata quindi espressa proprio da Coach Pronestì: <<Bravi tutti i ragazzi che hanno contribuito alla conquista del titolo più ambizioso per la loro categoria. Fra tutti mi sento di menzionare però chi, viste le distanze percorse, ha fatto dei sacrifici notevoli in nome di una passione: Scarpino Luciano, fino allo scorso anno in forza alla Pall. Vibo Valentia e da quest’anno atleta Smaf a tutti gli effetti, e Sestito Andrea, in prestito dalla New team Crotone. Non solo atleti validissimi ma anche studenti modello, esempio di come volontà e dedizione possano far super ogni ostacolo>>. Oltre al titolo regionale, i classe 2002 hanno anche conquistato il titolo regionale 3c3 Join the Game che ha visto protagonisti oltre ai già menzionati Scarpino e Sestito, anche Guarnieri e Mastria (quest’ultimo Blasonato da una convocazione centro-sud dal Settore Squadre Nazionali). Traguardi che come affermato da Simona Pronestì – <<hanno reso possibile una crescita sostanziale dei ragazzi sia come gruppo che come singoli che è poi il fine unico del network giallo-rosso>>. Una mission, quella della dirigenza Planet, che punta infatti alla valorizzazione del settore giovanile, che cosi come in passato può essere base solida per i successi del futuro. <<Credo – ha infatti evidenziato coach Pronestì – che questo gruppo 2002 abbia grandi margini di crescita e anche chi quest’anno può esser rimasto un po’ nell’ombra, per immaturità fisica, per la poca abilità tecnica legata all poca esperienza in un futuro non lontano possano diventare artefici di grandi soddisfazioni>>. Le attività del Settore Giovanile, riprenderanno ora nel mese di settembre dal momento che quest’anno la Federazione Italiana Pallacanestro quest’anno non ha previsto una finale Nazionale. <<Per un attimo – ha spiegato coach Pronestì – avevamo sperato in proseguo quando da parte della Fip abbiamo ricevuto richiesta di dare conferma se da parte nostra c’ara la disponibilità nel partecipare ad una fase finale a Bormio. Ma a breve le nostre speranze sono andate in frantumi perché quella fase finale si è di li a poco trasformata in un “torneo ad invito” con i costi a carico delle società partecipanti. Per i ragazzi poteva essere una soddisfazione ulteriore. Ma sono sicura che in futuro non mancherà, proprio con questo gruppo, la possibilità di costruire qualcosa di ancora più importante. Ad maiora>>.