Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / La Lacinia Nuoto Crotone non smette di stupire: ottima prova ai campionati Master Regionali

La Lacinia Nuoto Crotone non smette di stupire: ottima prova ai campionati Master Regionali

Un’altra prova superlativa della Lacinia Nuoto di Crotone i Campionati Regionali Master Estivi che si sono svolti nella Piscina Olimpionica di Crotone Domenica 19 Giugno. La società del Presidente Rizzo è stata capace di “piazzare” su podio ben 36 atleti, praticamente tutto l’organico, confermandosi squadra molto qualitativa e di riferimento nel panorama natatorio master. Inoltre migliorati ben 8 Record Regionali e, a completare il grandissimo successo anche la migliore prestazione maschile con il solito Sinopoli nei 50 Farfalla con 948.25 punti.

I nuovi Primati regionali sono stati ottenuti da Alampi Pierfrancesco nei 50 e 100 sl M45, Salvemini Fortunata nei 200 Misti e 50 Farfalla M50, Garofalo Agnese negli 800 sl M30, Paonessa Daniele nei 50 sl M65, Sinopoli Salvatore nei 50 dorso e 50 Farfalla, Pettinato Francesco nei 50 Rana M70.

Dopo i successi degli Europei di Londra, continua l’ascesa del team crotonese oramai da anni una realtà nazionale ed internazionale. Complimenti a tutti gli atleti che con un’altra prestazione superlativa hanno tenuto alto il nome di Crotone.

Ben 46 primi posti con altrettanti Titoli di Campione Regionale, 14 medaglie d’argento e 7 di bronzo per una giornata da ricordare.

I Titoli di Campione Regionale della Lacinia sono stati conquistati da Alosa Francesca  nei 50 Rana, Alampi Pierfrancesco M45 nei 50 e 100 sl, Amideo Felice M50 nei 50 farfalla e 50 sl, Bernardis Silvana M25 nei 100 sl e 100 Rana, Calvo Gabriella M55 nei 50 Dorso e 400 sl, Camera Camillo M60 nei 1500 ed 800 sl, Cardone Manuela M35 nei 50 sl, Federico Antonio M30 nei 100 sl, Ferrara Paolo M70 nei 200 e 100 sl, Filippelli Paolo M40 nei 50 sl e 50 Farfalla, Fantasia Roberto M30 nei 50 Dorso e 50 sl, Greco Anselmo M65 nei 1500 ed 800 sl, Garofalo Francesco M60 nei 50 Rana e 50 sl, Garofalo Agnese M30 negli 800 sl, Milizia Fabio M50 nei 100 sl, Mannarino Giuseppe M35 nei 100 sl, Mancini Loredana M35 nei 100 sl, Nicoletta Donatella M30 nei 400 sl, Ottaviano Pasquale M50 nei 50 e 100 dorso, Paonessa Daniele M65 nei 50 e 100 sl, Pignata Antonio M75 nei 400 sl e 50 Dorso, Pettinato Francesco M50 nei 50 rana e 50 sl, Rodio Antonio M45 nei 200 sl e 200 dorso, Sinopoli Salvatore nei 50 dorso e 50 Farfalla, Scicchitano Adolfo M65 nei 100 Dorso, Vrenna Luca M35 nei 50 farfalla e 100 rana, Salvemini Fortunata M50 nei 50 farfalla e 200 misti, De Meo Marco M50 nei 50 rana

Le Medaglie d’argento invece al collo di Lacaria Damiano M40 nei 100 rana, De Meo Marco M50 nei 50 e 100 Rana, Perrone Nicola M40 nei 50 Rana, Mannarino Giuseppe M35 nei 50 sl, Milizia Fabio M50 nei 50 sl, Zizza Antonio M50 nei 1500, Nicoletta Donatella M30 nei 200 sl, Alosa Francesca M35 nei 100 sl, Scicchitano Adolfo M65 nei 50 Dorso, Cardone Manuela nei 50 dorso, Adamo Gennaro M55 nei 100 e 200 Do, Latella Francesco nei 50 sl

Medaglia di bronzo per Garofalo Agnese M30 nei 50 sl, Mancini Loredana M35 nei 50 sl, Messina Nicola M55 nei 50 e 400 sl, Salvatore Suppa M55 nei 1500 sl, Latella Francesco M40 nei 50 sl, Fantasia Roberto M30 nei 50 sl, Riolo Mario M50 nei 50 Do.

Da segnalare anche le prestazioni di Saraco Claudio nei 50 sl e 100 sl, conquistando i punti necessari a permettere un eccellente risultato di squadra.