Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio giovanile – Segato Viola, la festa di fine anno e il saluto a Leo pronto per la Juventus

Calcio giovanile – Segato Viola, la festa di fine anno e il saluto a Leo pronto per la Juventus

Si chiude con la festa di fine anno, una stagione sportiva che definire straordinaria sarebbe riduttiva, il Segato Stadium tinto di viola è teatro della festa, speaker di eccezione il Presidente onorario Mimmo Barillà, ad allietare la festa centinaia di bambini, contenti per aver ricevuto una coppa ricordo. La festa è stata anche l’occasione per salutare Leo Bevilacqua, il talentuoso centrocampista, che dalla prossima stagione approderà alla Juventus.

Un sottile velo di emozione durante la visione del filmino che raccontava la storia di Leo, da otto anni legato a questa società ed in modo particolare al mister Antonino, a Leo un affettuoso in bocca a lupo da parte di tutti, il suo sorriso è la sua spensieratezza, colpiscono parimenti alle straordinarie capacità tecniche.

Leo 1 segato viola
In serata il gruppo 2002/03/04 ha festeggiato in un noto locale cittadino, i numerosi successi tra i quali il doppio titolo regionale Esordienti, la vittoria del campionato Giovanissimi e la Super Coppa di lega e i tanti tornei nazionali ed internazionali.
“E’ stata una stagione straordinaria e difficilmente ripetibile, sono le parole del responsabile Agostino Cassalia, il giusto premio a tanto impegno e professionalità, ed ad una perfetta programmazione. Auguriamo a Leo un percorso tecnico formativo che valorizzi le sue straordinarie qualità tecniche che possano aprire per lui le porte del professionismo, la strada è lunga ma noi gli saremo sempre accanto.
Un doveroso ringraziamento a tutto lo staff tecnico, sempre disponibile e sempre più professionale. Per noi non esistono soste stiamo già lavorando per la composizione dei gruppi per la prossima stagione”.