Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calciomercato – Da Dalt saluta la Vibonese e abbraccia la Frattese: “Togliamoci soddisfazioni”

Calciomercato – Da Dalt saluta la Vibonese e abbraccia la Frattese: “Togliamoci soddisfazioni”

La rinuncia a Di Maria e l’arrivo di Costantino si sapeva avrebbero portato dei cambiamenti, i primi arrivano in uscita.

E non sono buone notizie, perchè Franco Da Dalt  dopo quattro stagioni lascia la Vibonese e sposa il progetto di una Frattese che dopo aver sfiorato la promozione nella scorsa stagione continua a mantenere alte le ambizioni con un colpo sicuramente importante.

La Frattese Calcio – si legge nel comunicato apparso sul sito ei camapani .  rende noto di aver ingaggiato il calciatore Franco Da Dalt.

Argentino, ruolo esterno offensivo, classe ’87, Da Dalt ha disputato le ultime quattro stagioni con la maglia della Vibonese. Prima di approdare alla corte di Nuzzo e Niutta, in carriera ha vestito anche le maglie di Como, Foligno, Hellas Verona, Triestina, Foggia e Venezia, collezionando numerose presenze tra Serie B e Lega Pro.

Queste le prime parole dell’ala argentina: “Sono sincero, negli ultimi venti giorni ho sentito spesso il direttore sportivo Mennitto e questi attestati di stima nei miei confronti mi sono piaciuti molto e sono stati fondamentali per chiudere la trattativa. Tutto questo mi stimola molto per far bene in questa piazza importante. Ci ho giocato contro più volte nella passata stagione e la Frattese mi ha sempre fatto un’ottima impressione, sia in Calabria che sul sintetico dello Ianniello. Il Presidente Nuzzo mi ha dato il benvenuto telefonicamente e ho avuto modo di parlare anche con mister Liquidato che so che mi ha voluto fortemente. È un tecnico che fa un bel calcio e mi sembra una persona umile che ha voglia di vincere. Un saluto ai tifosi? Garantisco che darò il mio contributo a questa società e ai tifosi della Frattese e mi metterò al servizio della squadra anche fuori dal campo e spero che a fine anno potremo toglierci assieme soddisfazioni importanti”.