Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Tutti in Calabria: i tifosi della “Lube nel cuore” vincono la 2° edizione del torneo

Volley – Tutti in Calabria: i tifosi della “Lube nel cuore” vincono la 2° edizione del torneo

Anche quest’anno tutti in spiaggia all’insegna dell’amicizia e del divertimento. E’ la pallavolo che riesce a regalare tutto ciò e che riesce ad unire persone e tifosi come forse nessuno altro sport riesce a fare. La seconda edizione di “Tutti in Calabria”, il torneo di beach-volley tra le tifoserie delle squadre di pallavolo di Serie A, ha nuovamente regalato momenti di sano agonismo, di grande fair-play, di aggregazione sociale. Da Verona a Piacenza, da Macerata a Molfetta, da Sora fino ad arrivare a Vibo Valentia nel profondo Sud d’Italia, in quel Sud che ancora oggi, nonostante enormi carenze di carattere infrastrutturale e logistico, riesce a mantenere intatti i sentimenti genuini che lo caratterizzano: ospitalità, amicizia, fratellanza. Tifosi del volley provenienti da tutta Italia si sono ritrovati alla Marina di Zambrone (nella splendida cornice del Villaggio Borgo Marino Albatros), in provincia di Vibo Valentia, per disputare il secondo Torneo di Beach-Volley “Tutti in Calabria” promosso ed organizzato dal Volley Club “Giacinto Callipo” di Vibo Valentia (con l’infaticabile lavoro della “triade” composta da Elia Serrao, Giuseppe Bulzomì e Cristian Mazza). Ad aggiudicarsi il torneo sono stati i tifosi della Lube nel Cuore di Macerata che nella finalissima di ieri pomeriggio hanno avuto la meglio sui Fedelissimi di Molfetta. La sfida nella sfida tra capitani e grandi amici, Giacomo Andreani da un lato e Lillo De Pinto dall’altro, è stata vinta dal giovane capitano marchigiano. I tifosi della Lube hanno, dunque, riscattato la sconfitta dello scorso anno proprio per mano dei tifosi di Molfetta. Nella finale per il terzo e quarto posto si sono affrontate le tifoserie dei Lupi Biancorossi di Piacenza e i tifosi del Volley Club “Giacinto Callipo” di Vibo Valentia con i giallorossi vibonesi che si sono aggiudicati la finalina. Oltre alle quattro squadre partecipanti al torneo, è giunto in Calabria un gruppo di tifosi di Verona (quest’ultimi però non sono riusciti a trovare il numero necessario di giocatori per formare la squadra). Dovevano esserci anche i Guerrieri Volsci di Sora, ma dalla Ciociaria non sono riusciti ad organizzare la partenza verso la Calabria (dai tifosi giallorossi vibonesi è stata comunque prevista la targhetta di premiazione per la partecipazione al torneo). In questa seconda edizione, il Volley Club “Giacinto Callipo” ha previsto anche i premi alla miglior giocatrice e al miglior giocatore del torneo: a conquistare il premio di MVP femminile è stata Denise Vinci della squadra di Vibo Valentia, mentre il premio di MVP maschile è stato conquistato da Giordano Mizzola della squadra vincitrice della Lube nel cuore. Ieri sera infine, al termine del torneo tutti a cena insieme dove, in un clima di grande festa ed allegria, si è svolta la premiazione alla quale ha partecipato il presidente della Volley Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Pippo Callipo