Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Fin Calabria, parte l’attività acquatica le gare in “acque libere”

Fin Calabria, parte l’attività acquatica le gare in “acque libere”

La nuova stagione estiva è ormai alle porte e il nostro movimento agonistico inizierà una nuova attività acquatica, le gare in “acque libere”. Il nuoto in acque libere è una disciplina affascinante, una pratica che unisce l’efficacia del nuoto come sport completo e sicuro, al fascino e all’avventura legata all’ambiente marino.

L’atleta ha modo di confrontarsi con se stesso, capire le sue capacità acquatiche, conoscere i propri limiti e comprendere fin dove può spingere, ha una sua capacità di concentrarsi e una forza psicologica che tutti invidiano. E’ l’ambiente giusto per esprime le caratteristiche di un atleta di nuoto completo. E’ per questo che il Comitato Regionale della FIN ha deciso di investire in questa affascinante disciplina e la presenza di diverse gare in calendario nazionale valevoli tutti per il campionato italiano è una dimostrazione di interesse e sensibilità. Le distanze saranno da due, tre e cinque Km e ogni atleta avrà l’opportunità di decidere in base alle sue capacità dove sarà meglio per lui cimentarsi. Pertanto invitiamo tutte le società di nuoto interessate alle manifestazioni di coinvolgere più partecipanti e quindi più presenze gara ad ogni evento, contribuendo così allo sviluppo della disciplina e di un settore, quello delle acque libere, che è in grande evoluzione tanto da richiamare e coinvolgere, vedi articoli giornalistici di tutta Italia, sempre più atleti dai “piccoli” esordienti A fino ai master.