Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Motonautica – Claudio Gullo in Germania: rinviato l’europeo a causa del maltempo

Motonautica – Claudio Gullo in Germania: rinviato l’europeo a causa del maltempo

Si  doveva disputare il  3/4/5 giugno sulle acque  Tedesche  del  fiume  moisel  il  35° Internationales  Motorboot  Rennen  di  motonautica,  valido  quale   Campionato  Europeo  inshore osy  400, invece  la manifestazione  di  caratura internazionale  che  doveva  assegnare  il titolo di Campione d’europa  è  stata annullata  a casusa  del  forte  maltempo  che  si  è  abbattuto  in  questi  giorni  su  tutta  la Germania, al via della  Kermesse  sportiva  vi  era  per  la  Prima  volta  un  pilota Calabrese, Il Lametino Claudio Gullo, (unico italiano al via nella osy 400) portacolori  ufficiale  da  10 stagioni della  Distilleria  Caffo di  Limbadi,che al volante  di  una  barca da corsa  Mosquito  racing  dell’estone   Erko Abrams ,ed  assistita  in  gara  dal  Vecchio  Amaro del  Capo  Racing Team, sotto  la  supervisione  del   Pluricampione del  Mondo  Giuseppe Rossi ,ma una volta che avevano regolarizzato  la propria iscrizione alla gara  ed  erano in procinto di allestire  la propria struttura  tecnica  nei  box di traben  trarbach  hanno  ricevuto  la comunicazione  dagli organizzatori  Tedeschi  che  la manifestazione  era  stata  rinviata inquanto  la Polizia che gestisce  quel tratto  di  fiume  aveva  negato  l’accesso  di  navigazione  sulle acque Tedesche  a causa del  forte maltempo, inquanto  l’acqua  era troppo alta e  scorreva   troppo  velocemente, in  più  continuava  a piovere  e  c’era  molto  vento,  preso  atto  di  questa nuova  Situazione, Claudio Gullo e  tutto  il  Vecchio Amaro del  Capo racing Team, il giorno seguente  hanno  dovuto  far  ritorno a Piacenza  dove  c’è  la  sede  operativa  della  squadra corse  che assiste  Gullo,un vero peccato, inquanto  il pilota  e  la  squadra  avevano  preparato  la  barca al meglio con dei  test  di allenamento  e  sviluppo  sul  fiume  po’  in  località Roncarolo  di  Piacenza, si poteva  fare bene, ma  le corse  sono anche questo,

Claudio Gullo: Mi  dispiace  tantissimo  che  non  abbiamo  potuto correre, (dalla Calabria tra  andata e ritorno ho percorso in auto circa 4400 km per nulla), a trabene Trabach  c’erano  i  migliori specialisti  Europei  della  motonautica  inshore, io  sono  arrivato  a  Piacenza  per  sistemare  la  barca il martedi, abbiamo  fatto  una  serie  di  test  che  erano  andati  bene, volevamo correre, ma  il  maltempo ha  bloccato tutto, ora  ci  prepariamo  per  la prossima  gara, ringrazio  “Pippo Caffo “  per  il  supporto,  il mio team, Erko Abrams  per  la barca  e  Rossi Giuseppe  per  tutta  la sua collaborazione, grazie a lui  posso essere  presente  nella  motonautica  che  conta, rappresentando  la  Calabria ed il mio paese in Italia,Europa e nel Mondo.