Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Il Cosenza cerca un DS, Si rischia di perdere qualche pezzo pregiato

Calcio – Il Cosenza cerca un DS, Si rischia di perdere qualche pezzo pregiato

Se il presidente parla di formalità, ma quel rinnovo di contratto tarda ad arrivare, il sospetto che qualcosa non vada per come si era prospettato diventa praticamente una certezza. E l’addio del ds Meluso, pur sorprendendo molti, non rientra certamente nel contesto delle notizie clamorose. Di sicuro lascia l’amaro in bocca, intanto verso quella tifoseria che, sul solco già tracciato dalla triade Guarascio appunto Meluso e Roselli, immaginava il consolidamento di un progetto che in due anni aveva portato a risultati più che dignitosi.  L’avranno presa malissimo sicuramente anche il massimo dirigente ed il tecnico. Il primo in modo particolare, tenuto conto che ribadendo il concetto rinnovo come pura formalità, aveva anche accontentato le richieste del suo interlocutore, attraverso una proposta di contratto biennale. Per il mister adesso tutto può diventare un po’ più complicato. Perché la coppia appariva consolidata ed ormai affiatata, oltre che molto unita nelle intenzioni e nel progetto da sviluppare. Roselli, però, ha subito informato il suo presidente di voler rispettare il contratto che lo lega al Cosenza anche per la prossima stagione, il nodo che può rendere il percorso più tortuoso del previsto, sarà quello dei rinnovi. Compito che la dirigenza aveva consegnato al suo direttore sportivo e che oggi vede una brusca interruzione. Il rischio di perdere qualche pezzo pregiato aumenta, probabilmente sarà lo stesso Roselli a doversene occupare in prima persona. Guarascio, subìto il duro colpo, ha il dovere di mantenere lucidità e freddezza per portare avanti il proprio progetto e le dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri, lasciano intendere che le ambizioni rimangono invariate. A prescindere da tutto quella del direttore sportivo è comunque una casella da occupare al più presto.