Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Arrighini e Ciancio restano? Forse. Le condizioni sono cambiate

Cosenza, Arrighini e Ciancio restano? Forse. Le condizioni sono cambiate

Confermare lo zoccolo duro della squadra che ha sfiorato i play off e tentare l’assalto alla promozione nella prossima stagione.
Sotto traccia, l’obiettivo del Cosenza è proprio questo che punta a confermare i propri pezzi pregiati e mantenere il buon livello tecnico dei rossoblu.
Ma non mancano le problematiche, perchè i giocatori si sono valorizzati e, oltre alla loro caratura, si potrebbe essere innalzate anche le pretese economciche derivanti dall’asta che potrebbe scatenarsi tra le formazioni che li vogliono.
Il primo nodo è quello legato ad Andrea Arrighini. L’attaccante, di proprietà dell’Avellino, diventerebbe un calciatore silano solo attraverso il pagamento del riscatto (100.000 euro). Si cerca un accordo per una soluzione che accontenti le tre parti, ma sul giocatore ci sono anche Casertana e Catanzaro.
Tutti, infine, vogliono Ciancio. Il terzino sinistro resta una posizione difficile da coprire e quando c’è un buon giocatore tutti si muono per averlo.
Ciancio si può trattenere con un sacrificio economico, c’è chi è già pronto oa offrirgli quanto chiede.