Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / “Lo sport è… “: al Polivalente di Gioia Tauro un trionfo di colori e musica

“Lo sport è… “: al Polivalente di Gioia Tauro un trionfo di colori e musica

Trionfo di colori e musica al campo sportivo polivalente “P. Stanganelli” di Gioia Tauro, dove mercoledì mattina gli alunni della primaria e dell’infanzia della Scuola Paritaria “Giovanni XXIII”, a conclusione del progetto “Lo sport è …”, hanno incontrato i campioni gioiesi e con loro si sono misurati nelle varie discipline sportive.

Un progetto che ha avuto inizio nel mese di Gennaio e ha visto in questi mesi protagonisti i bambini i quali, grazie alle attività a cui hanno partecipato, hanno potuto rendersi conto del fatto che lo sport sia rispetto delle regole e sana competizione; gli obiettivi che si era prefissata l’iniziativa.

Alla manifestazione di chiusura erano presenti il sindaco della città Giuseppe Pedà; il consigliere comunale con delega allo sport Totò Parrello; la squadra di calcio della “Nuova Gioiese” accompagnata dal presidente Rosario Schiavone; la pluricampionessa di atletica leggera Palma De Leo; il presidente della “Sud – Trek” Lino Cangemi ed il tecnico  della “Basket Gioia” Francesco De Lorenzo.

Presentatore è stato Francesco Saltalamacchia.

Soddisfazione è stata espressa dalla ideatrice e coordinatrice del progetto l’insegnante Giusy Andronaco e dall’insegnante di motoria Antonella Crea. Soddisfatto anche il dirigente scolastico Luciano Ardissone il quale ha affermato:<<Ringrazio l’Amministrazione Comunale, le Associazioni sportive, lo sponsor e le insegnanti coordinatrici del progetto per la loro disponibilità. Lo spirito del progetto, ovvero quello di trasmettere ai bambini il vero significato della pratica sportiva intesa come sana competizione, altruismo, rispetto del proprio corpo e voglia di stare insieme, è stato pienamente raggiunto. L’anno prossimo sicuramente il progetto sarà ripreso e ampliato>>.

Il primo cittadino, nel suo intervento, si è detto pure contento per questa iniziativa e ha chiesto che il prossimo anno il progetto possa essere ampliato così da coinvolgere gli studenti delle altre scuole gioiesi. Pedà ha poi assistito dalla tribuna all’intera manifestazione insieme ai genitori degli alunni, con i quali si è anche intrattenuto. Anche il consigliere Parrello, così come il sindaco, ha invitato il dirigente scolastico ad allargare per il prossimo anno il progetto a tutte le scuole cittadine