Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Primo corso regionale della FIN Salvamento Calabria

Primo corso regionale della FIN Salvamento Calabria

Si è concluso a Reggio Calabria , presso l’aula magna dell’Ite “Raffaele Piria” con la cerimonia di consegna delle degli attestati, le magliette e i fischietti, agli allievi che hanno partecipato al 1^ corso regionale della FIN SALVAMENTO CALABRIA, per Assistente Bagnanti destinato agli studenti delle scuole di secondo grado.

Il corso è stato svolto all’interno della scuola ed è stato destinato ai soli allievi dell’Istituto “Raffaele Piria” , il primo ma non l’ultimo, visto le richieste degli altri istituti del comprensorio reggino, ad accedere al protocollo MIUR-FIN SALVAMENTO per offrire la possibilità ai propri allievi di formare una cultura della legalità e delle competenze rivolte al mare.
“Un momento di soddisfazione per noi adulti e di orgoglio per i ragazzi che hanno consolidato l’amore ed il rispetto verso le coste ed il mare ed anche lo spirito di collaborazione con la Capitaneria” commenta la prof.ssa Tiziana Filocamo, fiduciario di zona FIN Salvamento, che ha seguito i ragazzi in tutto il percorso formativo.

Altri corsi, con lo stesso protocollo sono in via di svolgimento in Calabria, come quello di Amantea (CS) ed è in via di definizione quello di Vibo Valentia.

Alla cerimonia hanno preso parte il dirigente scolastico dell’Istituto “Raffarle Piria” Prof. Ing. Ugo Neri , il dott. Eduardo Lamberti-Castronuovo assessore provinciale alle Politiche e Pianificazione Culturale – Beni Culturali – Difesa della Legalità, la prof.ssa Maria Carmela Siclari dell’USP (in rappresentanza della dott.ssa M. Nappa), che si è resa disponibile, per il prossimo anno oramai, alla divulgazione di questa opportunita’ data ai ragazzi dell’’ite “Raffaele Piria” , in tutti gli istituti scolastici calabresi, il Capitano di Fregata Filippo Parisi Capo servizio Operazioni della Direzione Marittima della Calabria, la prof.ssa Valentina Colella dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Cal., il delegato regionale della FIN Salvamento Agostino Orlando.

L’ evento ha rappresentato un momento simbolico di richiamo ai valori di formazione scolastica ma anche del corso seguito dai ragazzi dove hanno potuto affinare le loro conoscenze e competenze in materia di tecnica del nuoto per il Salvamento, legislazione della regolamentazione balneare, del BLS e del Primo Soccorso.

Un applauso ai ragazzi che hanno partecipato attenti alla cerimonia e che, dopo aver ricevuto la maglietta e il fischietto, hanno liberato la loro emozione concludendo il loro percorso con il lancio del cappello rosso!
fonte: fincalabria.com