Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Reggina, la delusione della prima squadra, il trionfo del settore giovanile

Calcio – Reggina, la delusione della prima squadra, il trionfo del settore giovanile

Reggio Calabria tra la profonda amarezza per il risultato negativo conseguito dalla prima squadra e la grandissima soddisfazione di un settore giovanile che continua a mettere uno dietro l’altro ancora successi. E’ stata per prima la Juniores di Mimmo Zito ha regalare il passaggio agli ottavi di finale, battendo in maniera netta il Marsala. Partita senza storia con gli amaranto decisamente superiori in ogni zona del campo e padroni assoluti della gara. Siciliani mai veramente pericolosi, mentre per Comandè e soci l’ennesima soddisfazione di una stagione già da incorniciare , ma che potrebbe regalare ulteriori soddisfazioni. La doppia finale Reggio Calabria-Real Cosenza, è tutta di marca reggina. Presso la struttura di Gallico Superiore, per primi a scendere in campo i ragazzi di mister Posillipo. Nonostante qualche defezione, il gruppo ha dato subito l’impressione di avere qualcosa in più rispetto agli avversari e grazie alle reti di Verteramo, Giardiniere e Sottilotta si sono imposti con il punteggio di 3-1. Per gli Allievi, invece, le solite marcature di Labate e Silvetri nel giro di pochissimo tempo, e pratica chiusa contro un avversario che si presentava al confronto come una delle compagini più attrezzate del panorama calabrese. I complimenti a tutto il comparto tecnico, ai ragazzi, al responsabile del settore giovanile Sergio Campolo. Meriti che si raddoppiano in virtù pure delle grandi difficoltà incontrate durante il corso della stagione, per la solita problematica legata alle strutture che, però, non ha impedito di raggiungere risultati straordinari. Ma questo, dovrà essere solo il punto di partenza.

campoloallievi