Home / Sport Strillit / Volley – Incredibile rimonta del Sora. Tonno Callipo, si decide tutto al Pala Valentia

Volley – Incredibile rimonta del Sora. Tonno Callipo, si decide tutto al Pala Valentia

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-1 (22-25, 25-19, 25-13, 25-12)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 3, Mariano 14, Festi, Santucci (L), Bacca, Rosso 27, Hoogendoorn 14, Buzzelli, Giglioli 4, Marrazzo, Sperandio 8. Non entrati: Lucarelli, Mauti. Allenatore: Colucci
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 1, Korniienko, Marra (L), Ferraro 1, Casoli 8, Michalovic 19, Vedovotto 5, Maccarone 1, Corrado, Sardanelli, Silva De Araujo 2, Presta 2. Non entrati: Forni. Allenatore: Mastrangelo
ARBITRI: Puletti e Canessa
NOTE: durata set 26’, 30’, 24’, 25’. Tot. 105′

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia esce sconfitta in Gara 4 sul campo della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. La serie di finale, dunque, si deciderà in Gara 5, domenica prossima 15 maggio, al Pala Valentia alle ore 18:00. La squadra di coach Mastrangelo esce sconfitta in quattro set, parte bene nel primo parziale, ma poi cala nel resto della partita dando a Sora la possibilità di fare sua la partita.

Coach Mastrangelo deve fare a meno di Marcello Forni costretto a dare forfait poche ore prima della partita. Maccarone in campo al suo posto.
Tra le fila sorane tutto come pronosticato alla vigilia. La Tonno Callipo parte bene in battuta con Michalovic e si porta avanti sullo 0-3. Sora rientra, ma i giallorossi allungano ancora sul 5-8. Lo slovacco è ispirato di fronte ad una Sora opaca in battuta (sei errori).
Il vantaggio per i giallorossi rimane pressoché immutato e il set è terra di conquista di Casoli e compagni che si impongono 22-25. Nel secondo set nella prima parte si gioca punto a punto, poi è Rosso a fare la differenza portando Sora avanti fino al 13-9. Mastrangelo chiama tempo, i suoi provano a rintuzzare, ma è Sora ad allungare ancora e a portarsi avanti 25-19 impattando nel conto dei set. Poco da raccontare nel terzo e nel quarto. Non c’è partita: il pubblico trascina Sora, mentre la Tonno Callipo cala vistosamente. Coach Mastrangelo inserisce anche Ferraro al palleggio (primo punto in Serie A per lui con un ace realizzato), ma l’inerzia della partita è nelle mani dei padroni di casa. Casoli e compagni mollano la presa e cedono 25-13 il terzo e 25-12 il quarto set. Ora si va a Gara 5, la “bella” che metterà la parola fine al campionato. Domenica 15 maggio, ore 18, al Pala Valentia.

CHIAMATE VIDEO CHECK

2° SET:
9-7 (attacco Rosso)
Video Check richiesto da: Sara per verifica invasione a rete
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Vibo Valentia (9-8)

3° SET:
7-4 (attacco Michalovic)
Video Check richiesto da: Vibo Valentia per verifica palla in o out
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (8-4)

10-6 (attacco Presta)
Video Check richiesto da: Vibo Valentia per verifica palla in o out
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (11-6)

4° SET:
2-0 (Battuta Giglioli)
Video Check richiesto da: Sora per verifica palla in o out
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Vibo Valentia (2-1)

4-2 (muro Sperandio)
Video Check richiesto da: Vibo Valentia per verifica invasione a rete
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (5-2)

14-9 (Battuta Fabroni)
Video Check richiesto da: Vibo Valentia per verifica palla in o out
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (15-9)

Nella foto, i giocatori giallorossi esultano dopo un punto realizzato (foto di Claudia Di Lollo)