Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley Tonno Callipo e Istituto Don Bosco: un binomio vincente

Volley Tonno Callipo e Istituto Don Bosco: un binomio vincente

Domenica scorsa al termine di Gara 1 finale play-off A2 UnipolSai i più contenti erano loro I bambini della classe VC dell’Istituto Don Bosco di Vibo Valentia hanno assistito prima alla partita e nel post-gara si sono fermati a dialogare, attraverso i loro volti felici e spensierati, con i giocatori giallorossi. Un momento conviviale che ha ulteriormente impreziosito la bella domenica pomeriggio trascorsa al Pala Valentia. La scolaresca ha partecipato alla partita anche in virtù della predisposizione di una serie di domande ai nostri atleti ai fini della stesura del giornalino d’istituto che stanno preparando in occasione della fine dell’anno scolastico. Tra i contenuti previsti, anche un focus sulla realtà giallorossa. E così i vari Casoli, Michalovic e anche gli altri atleti sono stati “interrogati” dai bambini al termine del match con Sora. Accompagnati dalla docente Vittoria Franzè e con l’ausilio della collega Carmela Stanganello e del giornalista Gianluca Vasapollo, i bambini della “Don Bosco” stanno, dunque, redigendo il giornalino d’istituto nel quale si parlerà anche di sport e di Volley Tonno Callipo. Sul tema, ecco le impressioni della dirigente scolastica Domenica Cacciatore e del supervisore generale giallorosso Michele Ferraro.

Domenica Cacciatore: “Siamo lieti e soddisfatti della sinergia instaurata con la Volley Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Il progetto “Senti chi parla” rientra all’interno del nostro piano di offerta formativa ed è mirato alla realizzazione di un giornalino d’istituto realizzato dalle classi quinte. L’obiettivo è quello di dare risalto alle eccellenze della nostra città a partire dai beni culturali, artistici e archeologici. Guardando allo sport, è stato semplice pensare in prima battuta alla splendida realtà rappresentata dalla Tonno Callipo che è il vero e proprio orgoglio sportivo della nostra città. Domenica scorsa i nostri bambini sono stati entusiasti di partecipare alla partita; questi sono i reali valori positivi dello sport che rientrano anche nel progetto di mini volley che la Tonno Callipo sta condividendo con noi”

Così il supervisore generale Michele Ferraro: “La presenza dei giovanissimi studenti della Scuola Elementare San Giovanni Bosco ha ulteriormente impreziosito la bellissima serata di domenica al Palavalentia; a dir poco commuovente il loro incontro con i nostri giocatori a fine gara che, presi letteralmente d’assedio , sono stati sottoposti ad un interminabile serie di domande. Durante l’incontro che nei mesi scorsi abbiamo avuto insieme al presidente Callipo con la Dirigente Scolastica D.ssa Domenica Cacciatore, abbiamo da subito compreso la sua voglia di lavorare in maniera innovativa, cercando di rendere al massimo protagonisti i suoi alunni; oltre ad iniziare il nostro progetto di pallavolo all’interno della sua scuola, abbiamo concordato di organizzare insieme una serie di eventi che coinvolgano più da vicino le sue scolaresche e le famiglie; quello di domenica sera e’ soltanto il primo di una serie di impegni che ci vedranno presenti anche con i nostri tecnici ed atleti nell’importante Istituto cittadino”.

Nella foto, capitan Casoli insieme ai bambini dell’Istituto “Don Bosco” di Vibo Valentia domenica scorsa al termine della gara con Sora (foto Scalamandrè)