Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto Master – 14 società per il Gran Prix Calabria: protagonista la Lacinia Crotone

Nuoto Master – 14 società per il Gran Prix Calabria: protagonista la Lacinia Crotone

Quattordici societa’ master iscritte in rappresentanza di 222 atleti, hanno caratterizzato la 3° Tappa del Gran Prix Calabria che si è svolto nella Piscina Provinciale di Catanzaro. Una Kermesse che ha visto protagonista la squadra della Lacinia Nuoto di Crotone capace di conquistare ben 44 medaglie di cui 31 d’oro, 11 d’argento e 2 di bronzo. La squadra del Presidente Rizzo ha infranto ben 9 Record Regionali e stabilito con il solito Salvatore Sinopoli, altri due Record Italiani anche se ancora da ufficializzare. Ed inoltre un premio speciale per la migliore prestazione della manifestazione nei 200 misti di Sinopoli. Una prestazione super della squadra crotonese master che continua in un 2016 da incorniciare ed aspetta con trepidazione i Campionati Europei di Londra di fine maggio dove parteciperà con ben otto atleti tra cui il campionissimo Sinopoli.

I due Primati Italiani sono stati conseguiti nei 200 Misti M65, dove, il nuotatore pitagorico, con una conduzione di gara praticamente perfetta, è stato capace di “demolire” il precedente limite nazionale di oltre cinque secondi portandolo da 2’50”58 a 2’45”30 a soli 4 secondi dal limite Europeo in vasca corta. Non contendo è riuscito anche a migliorare un altro Record Italiano nei 50 Farfalla da lui detenuto portandolo a 30”90. Due prestazioni di assoluto valore che attendono però la ufficializzazione in quanto conseguite con cronometraggio manuale. <<Sono soddisfatto delle due performance>> dichiara Sinopoli <<vorrei ringraziare il Tecnico Federale Roberto Fantasia che da qualche mese sta seguendo il gruppo master ed i risultati stanno dimostrando quanto la scelta societaria sia stata oculata>>. In realtà la consulenza dell’Allenatore Fantasia ha modificato radicalmente gli allenamenti ed i risultati sono visibili se si pensa che oltre Sinopoli anche Amideo nei 50 Farfalla M50 con 31”90, Salvemini nei 100 sl M50 con 1’17”10, Galardo nei 400 sl con 5’35”20, Pignata nei 200 dorso M75 con 4’30”50, Rodio M45 nei 200 sl con 2’23”20 e le due staffette 4×50 sl cat. 280/319 e 200/239 con Amideo, Zizza, Rodio e Sinopoli hanno ottenuto Nuovi Record Regionali.

Le 30 medaglie d’oro sono state conquistate da Greco, Filippelli, Amideo, Galardo, Scicchitano, Pettinato, Alampi, Vrenna, Sinopoli, Pignata, De Meo, Camera, Salvemini, Ferrara, Rodio, Paonessa, De Meo. Quelle d’argento da Zizza, Alosa, Federico, Perrone, Rodio, Messina, Salvemini, quelle di bronzo da Mancini, Perrone.

Tanta qualità nella formazione crotonese che in ogni manifestazione riesce a posizionarsi sul podio con tutto il suo organico