Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Motonautica – Il calabrese Claudio Gullo inizia il 2016 in Hydro Gp

Motonautica – Il calabrese Claudio Gullo inizia il 2016 in Hydro Gp

Il pilota lametino Claudio Gullo, portacolori ufficiale della distilleria Caffo di Limbadi e managerialmente assistito dalla jolly team competition, ha effettuta tre giorni di test in motonautica sul fiume po, piu’ precisamente a Caorso/Roncarolo di Piacenza, il top driver della piana di Lamezia, ex pluricampione di cronoscalate, da quest’anno correrà in motonautica nel team Vecchio Amaro del Capo, a Caorso il Nicastrese ha effettuato 3 giorni di test, assistito dal Campione del mondo Giuseppe Rossi ,che è anche titolare della G.R.M, azienda che costruisce motori da competitizione che ogni anno vincono svariate gare e titoli in motonautica, hanno assistito all’esordio stagionale in motonautica di Gullo anche vari amici/collaboratori di Rossi che per tre giorni si sono prodigati nel gestire la barca da corsa osy 400 che il Campione Lametino ha utilizzato per questo primo test stagionale,la base operativa del team Vecchio Amaro del Capo sarà a Caorso,presso lo stabilimento della G.R.M, sotto la supervisione tecnica di Giuseppe Rossi,che curerà personalmente l’allestimento della barca da competizione di Gullo, a breve ci saranno altri test che serviranno a far prendere confidenza con la guida in motonautica al pilota Gullo, che come ormai, sia in italia che all’estero tutti sanno che il driver lametino parteciperà al campionato italiano,europeo e mondiale hydro gp di motonautica inshore, supportato dalla distilleria Caffo di Limbadi che da dieci anni gli permette di esprimere il suo talento, la sfida in motonautica è molto interessante inquanto essendo il primo Calabrese impegnato in questa disciplina inshore, ogni risultato conseguito sarà una pagina indelebile di storia sportiva che questo ragazzo, che pur abitando in una città, ed una regione dove non esiste nessuna struttura sportiva che possa permettergli un allenamento proficuo e continuo in questa disciplina, decide comunque di provare a confrontarsi con i migliori atleti italiani, europei e mondiali di motonautica,nonostante sia costretto ad allenarsi in posti lontani migliaia di chilometri da casa sua, intraprendendo questa nuova ed importante avventura sportiva supportato dalla sua passione che abbinata a quella di “Pippo” Caffo innesca una miscela esplosiva di “competizione” in dieci anni gli ha permesso di conquistare molti successi.

Claudio Gullo: “ Sono molto contento di come sia andata la mia prima uscita stagionale in motonautica, sono stati tre giorni molto stressanti dal punto di vista fisico, ho guidato per molto tempo la barca sul fiume po, allenandomi tra le boe, sotto la supervisione del Pluricampione Rossi che mi ha dato molti consigli utili, la strada per la vittoria è ancora lontana, ma noi cercheremo di imparare ciò che gli altri piloti di motonautica hanno imparato in tantissimi anni di gare, nel più breve tempo possibile, nei test sono stato assistito benissimo da tutti i miei nuovi “amici” della motonautica, che ringrazio tantissimo , spero di poter risalire in barca il prima possibile, per un altro test, poi incominceranno le gare e proverò ad imparare direttamente in gara tutti i segreti di questa bellissima disciplina sportiva”