Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, B2 – Troppi alti e bassi, la Conad Lamezia cade a Modica

Volley, B2 – Troppi alti e bassi, la Conad Lamezia cade a Modica

MODICA 3 – CONAD LAMEZIA VOLLEY 2 (24-26; 25-19; 25-21; 19-25; 19-17)

MODICA: Amore, Beninato, A. Valenti, Bocchieri 1, S. Sortino, Chillemi, E. Cavallo, A. Pappalardo 3, Salerno 32, G. Chillemi 12, Brucia, Assenza 9, Modica 12. ALL: Sgarlato.

LAMEZIA: D. Davoli, M. Davoli, Romano, Talarico, Ferraiuolo 3, Gaetano 8, Cimino 7, A. Mercuri 13, Piccioni 20, Galiano 9, Calabrò 8. ALL: Piccioni.

ARBITRI: Caruso Salvatore (1°) di Catania e Bentivegna Kirby Karima (2°) di Siracusa.

Una partita fatta di alti e bassi quella odierna per la Conad Lamezia Volley. I biancoazzurri, nonostante ciò, escono sconfitti solo al tie-break contro un ottimo Modica. I lametini partono bene e conquistano il primo set per 24 a 26. Ma il Modica non desiste e agguanta nel set successivo il pareggio con un 25-19. Nel terzo set i padroni di casa siglano addirittura il sorpasso conquistando la ripresa con un 25 a 21. Una doccia fredda per la Conad che cerca in ogni modo di rientrare nel match: grazie, anche, ad un Piccioni in giornata il Lamezia agguanta il pareggio conquistando la quarta frazione di gioco con un 19 a 25. Nel tie-break la Conad appare decisa più che mai nel portare a casa il risultato arrivando addirittura al vantaggio di 13 a 10 che però sfrutta malamente anche per via della stanchezza dati i pochi cambi a disposizione. Alla fine, grazie alla spinta del pubblico e ad un Salerno fondamentale, i padroni di casa conquistano il quinto set per 19 a 17. Parecchio rammarico a fine gara per la Conad che nonostante questo stop sale, grazie al punto conquistato, a quota 46 e nelle ultime 2 gare affronterà Letojanni (51 punti) e Gupe (48 punti). La matematica dice che se i biancazzurri si aggiudicheranno a punteggio pieno le ultime due gare avranno la possibilità di chiudere il torneo in vetta alla classifica: insomma per la griglia finale tutto dipende da Piccioni e compagni.