Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: la Viola è salva! Festa grande al Pala Calafiore! (FOTO E VIDEO)

Basket: la Viola è salva! Festa grande al Pala Calafiore! (FOTO E VIDEO)

di Gianni Tripodi – Vittoria salvezza contro Rieti (85-79). Un successo sofferto, al cardiopalma e arrivato solo al fotofinish per una Viola tutto cuore. Il canestro più bello e vincente lo mette a segno il pubblico del Pala Calafiore che con orgoglio, passione ed entusiasmo spinge la squadra verso una straordinaria salvezza. Un obiettivo che non era quello tanto sperato a inizio stagione, ma che lo è diventato strada facendo, in un campionato dove sono state tante le ombre e solo sporadiche le luci. Tutto è bene ciò che finisce bene, i nero arancio con un gran finale di stagione hanno saputo tirarsi fuori dalle zone calde della classifica e a mantenere la categoria senza passare dalla lotteria dei playout. Il quarto successo consecutivo ottenuto contro Rieti vale un’intera stagione, la Viola chiude così il campionato 2015/2016 con 28 punti, 14 vittorie e 16 sconfitte. Gli uomini di coach Frates mettono sul parquet tutta l’energia necessaria per portare a casa gli ultimi e fondamentali due punti di quest’annata. Un blackout di oltre venti minuti dopo la fine del terzo quarto allunga l’attesa, Casalpusterlengo vince contro Latina di un solo punto e la Viola è cosi costretta a vincere. Un super Dobbins da 17 punti coadiuvato dall’instancabile Adgboye guidano la rimonta finale. Alla fine al Pala Calafiore è festa grande, la Viola è salva.

 

Serie A2 2015/2016 girone Ovest – 30° Giornata

Bermè Viola Reggio Calabria – Npc Rieti 85-79

Parziali: 21-22, 42-47, 61-63, 85-79

Arbitri: Enrico Boscolo di Chioggia (VE), Francesco Terranova di Ferrara (FE) e Alessio Dionisi di Fabriano (AN)

Bermè Viola Reggio Calabria: Costa, Lupusor 3, Mordente 6, Adegboye 17, Rullo 21, Pandolfi ne, Sindoni ne, Crosario 10, Brackins 11, Dobbins 17

Coach: Fabrizio Frates

Npc Rieti: Buckles 22, Mortellaro 12, Della Rosa ne, Benedusi 9, Feliciangeli 4, Veccia, Ponzian ne, Auletta ne, Parente 14, Pepper 18

Coach: Luciano Nunzi

Striscione della curva Massimo Rappoccio: “Ricordiamo la Storia, onoriamo il giudice Viola”. Per l’ultima stagionale coach Frates conferma in quintetto Adegboye, Mordente, Dobbins, Brackins e Crosariol. Partenza sprint della Viola, 5-0 di parziale firmato da Brackins e Crosariol, momento di rilassamento difensivo dei nero arancio che costa carissimo, Rieti firma un break di 10-0 con i canestri di Parente e Mortellaro e si porta a condurre il match, 5-10. Dobbins prova a scuotere i suoi, arriva anche il timeout di Frates a 4’40” dal termine. Gli ospiti continuano ad infilare la retina con continuità, la tripla di Mordente e il canestro da sotto di Crosariol valgono il -2, i nero arancio forzano troppo con un Brackins irriconoscibile (1/7), altra tripla di Parente per il 12-17. Fiammata d’orgoglio, Adegboye in penetrazione e Dobbins con la rubata per il +1 Viola, timeout Rieti. L’inerzia del match sembra voler passare in mano alla Viola, l’energia di Adegboye è contagiosa, antisportivo fischiato su di lui, gli ospiti riescono però a rimanere avanti con un Parente micidiale dall’arco (3/4) e il canestro allo scadere di Buckles, 21-22. Secondo quarto: Lupusor in appoggio, alla tripla di Pepper, Adegboye da una parte e Buckles dall’altra, parità a quota 27. Schiacciata di Brackins, Rieti continua a colpire con facilità dalla lunga, 29-30. Viola in grande confusione con Rieti che ne approfitta per allungare ancora sul +8, serve l’intensità difensiva di Dobbins a caricare i compagni, i nero arancio si riportano sotto, la tripla di Rullo e i canestri di Adegboye valgono la parità, 40-40. Un Parente superlativo tiene avanti i suoi, si va all’intervallo sul 42-47. Terzo quarto: Buckles con la tripla del +8, il pubblico del Pala Calafiore prova a scuotere la squadra, la schiacciata di Brackins e il canestro di Rullo per il -2, 48-50. La tripla di Adegboye vale il sorpasso, ingenuità di Brackins su Buckles che segna subendo il fallo, 53-55, la gara si infiamma. Un Brackins troppo nervoso con due falli in pochi secondi non aiuta la squadra e Rieti allunga ancora, 53-61. L’intensità di Dobbins su due lati del parquet e la tripla di Mordete valgono il -2, blackout al Pala Calafiore sul 61-63. Quarto quarto: Pepper risponde alla tripla di Rullo, è ancora Pepper a far soffrire la Viola, la penetrazione di Adegboye per il -2. Ultimi 6′ di gioco incandescenti, Pepper e Feliciangeli sono implacabili, +5 Rieti. La Viola lotta su ogni pallone, tecnico alla panchina ospite, Rullo e Adegboye per il 75 pari, il Pala Calafiore è una bolgia. Rullo fa 1/2 e l’energia di un super Dobbins fa il resto, palla rubata e schiacciata, 78-75, timeout Rieti. Buckles con quattro punti consecutivi riporta gli ospiti sul +1, Rullo fa 2/2, Dobbins decisivo ancora una volta, rubata ed ennesima schiacciata per il +3 a 35″ dal termine, timeout Rieti. Pala Calafiore in piedi, Dobbins stoppa e schiaccia, finisce 85-79, la Viola è salva.

Viola-Rieti

Viola-RietiViola-BrancaViola-Rieti 2Viola-Rieti