Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Palmese, con Piemontese è un’altra storia, ma domenica non ci sarà.

Palmese, con Piemontese è un’altra storia, ma domenica non ci sarà.

L’avvio di campionato della Palmese non avrebbe mai fatto immaginare che i neroverdi nel finale di campionato sarebbero stati coinvolti nella lotta per non retrocedere.

Ma in casa  Palmese bisogna guardare in faccia la realtà e capire che, ad oggi, l’obiettivo più concreto è quello di riuscire a giocare i play out in casa.

Non esiste alternativa al provare a vincere tutte le partite che restano e confidare anche in una combinazione di risultati che potrebbe addirittura portare ad una clamorosa salvezza diretta, ricordando come la Leonfortese potrebbe vedere tolti dalla propria classifica tolti tre punti frutto di una disputa  relativamente all’utilizzo di uno squalificato ella gara contro lo Scordia.

L’arrivo di Dal Torrione sembra aver dato una scossa e la vittoria con la Gelbison può essere il viatico migliore per le ultime gare della regular season.

Ma ancora una volta si capito quanto pesi la presenza o l’assenza di Piemontese nella Palmese.  Aver dovuto fare a meno del bomber per lungo tempo ha fatto si che la società del presidente Carbone finisse nei bassifondi e a dirlo sono i risultati.

Contro i campani non è andato a segno, ma ha permesso di aprire spazi ai compagni, agevolati dal fatto che la difesa avversaria dovesse preoccuparsi di quello che è uno dei migliori attaccanti della categoria.

La brutta notizia è che contro il Due Torri, domenica, non ci sarà. Il giallo rimediato lo costringerà a saltare il terz’ultimo turno per squalifica.

Una tegola non da poco per Dal Torrione che spera di recuperare almeno Saturno, per non presentarsi in Sicilia praticamente senza attacco.

Fonte: Datasport
Fonte: Datasport