Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Viola, le diverse opzioni che portano alla salvezza

Basket – Viola, le diverse opzioni che portano alla salvezza

di Vittorio Massa – Tante, troppe combinazioni, alcune neanche di semplice lettura. Una serie infinita di incroci, classifiche avulsa, differenza canestri e chi più ne ha più ne metta. Le possibili opzioni sull’esito finale del campionato di A2 girone Ovest sono infinite. Guardando solo ed esclusivamente in casa Viola, il discorso salvezza riguarda ancora quattro squadre, con il calendario che si è divertito a mettere di fronte le ultime sei della classe (ad esclusione di Omegna e Barcellona). Latina-Casal Pusterlengo, Viola-Rieti e Casale Monferrato-Roma infiammeranno l’ultimo turno. I reggini potranno festeggiare la matematica salvezza senza preoccuparsi di cosa accade sugli altri campi solo in un modo: Superando una Rieti che, sempre in virtù della classifica avulsa, sarebbe in qualsiasi caso salvo. Ma cosa accadrebbe in caso di esito negativo? Le ipotesi sono le seguenti:

La Viola , pur perdendo, sarebbe salva se CasalP perdesse a Latina.
Se Casal Pusterlengo dovesse battere Latina allora gli occhi dovranno essere puntati sulla sfida tra Roma e Casale. La Viola ha uno gap negli scontri diretti con entrambe le laziali, mentre favorevole contro l’Assigeco. Le ipotesi sarebbero quindi queste.
Viola salva se:
Perde con Rieti,Roma batte Casale Monferrato e CasalPusterlengo vince con meno di 15 punti di scarto con Latina . ( in questo caso la classifica avulsa vedrebbe CasalP ultima)
La Viola dovrà disputare i play out se
Perde con Rieti, Casale batte Roma e CasalP vince a Latina  Classifica con Roma, Latina, CasalP e Viola a 26 punti e Viola ultima per scontri diretti
Perde con Rieti, Roma batte Casale, CasalP vince a Latina con uno scarto superiore ai quindici punti - Classifica con Viola, CasalP e Latina a 26.
L’unico per evitare calcoli estenuanti? Vincere contro Rieti, chiudere la stagione con quattro esaltanti vittorie consecutive e salutare al meglio il proprio pubblico in un Pala Pentimele che si appresta ad essere pieno per l’occasione.