Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Intitolata al Prof. Polimeno il Settore Ufficiale di Gara Fipav Rc

Volley – Intitolata al Prof. Polimeno il Settore Ufficiale di Gara Fipav Rc

Si è tenuta presso il Pala “Campagna” di Reggio Calabria la commovente, partecipata ed emozionante cerimonia di intitolazione al professore Antonino Polimeno del Settore Ufficiali di Gara Fipav RC.

Presente il figlio Giuseppe, oltre a tantissimi colleghi e amici del professore, è toccato a Domenico Panuccio, Presidente CP Fipav di Reggio Calabria, dare inizio alla cerimonia.

Il professore Polimeno – ha esordito Panuccio – è stato un importante uomo di sport calabrese. Molto attento alla formazione e all’educazione dei giovani, ha saputo lasciare una traccia indelebile nello sport e nel sociale, impegnandosi senza risparmiare alcuno sforzo per la crescita dello sport in ogni suo aspetto. Il Comitato provinciale è onorato di legare al suo nome il settore Ufficiali di Gara”.

Polimeno è stato un grande uomo – ha ricordato invece il Presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero – ed è riduttivo parlare solo di pallavolo perche lui è stato riferimento per quanti, indipendentemente dalla disciplina, avevano bisogno di un consiglio, di capire meglio le dinamiche sportive, di sentirsi sostenuti da una figura importante. Bene ha fatto Panuccio – ha poi concluso– a voler ricordare in questo modo l’impegno e la passione che ha sempre animato la vita del professore Polimeno”.

Aveva una grande capacità di fare gruppo – ha evidenziato Aldo Bruno, Delegato arbitrale Fipav – e mantenere rapporti saldi con tutti, ed è per questo che oggi siamo così numerosi. E’ necessario custodire il suo insegnamento e ricordare i suoi ideali per trasmetterli alla nuova classe arbitrale e, più in generale, a quanti si avvicinano allo sport”.

Significativa la testimonianza di Franco Pellicanò, presidente Ussi Calabria, già presidente regionale Fipav. “Grande organizzatore di eventi, Polimeno sapeva eccellere in ogni settore – ha ricordato Pellicanò. Docente, osservatore, consigliere, coordinatore, è stato il massimo esperto di carte federale e a lui, tutti, si sono rivolti per risolvere problemi, avere chiarimenti o beneficiare della sua immensa esperienza. In passato avevo chiesto che la palestra di beach volley, realizzata nell’area adiacente il Palasport “Francesco Calafiore”, fosse intitolata al compianto professor Polimeno, se ne parlò tanto ma poi non si concretizzò. La cerimonia di oggi – ha poi concluso Pellicanò – è una scelta importante e di spessore perché chiama ad una maggiore responsabilità tutti gli ufficiali di gara della Federazione”.

Un torneo regionale che ricordi l‘attività e l’impegno del professore Polimeno, è quanto ha suggerito Antonino Meduri, Commissario provinciale arbitri, evidenziando come il professore non facesse alcuna distinzione di territorio ma si adoperasse sempre per il bene dello sport.

Alla manifestazione, oltre a numerosi dirigenti delle società sportive reggine, hanno preso parte Sergio Busni, delegato arbitrale, Maurizio Nicolazzo, Commissario regionale ufficiali di gara, Fabio Scarfò, arbitro di Serie A, Massimo Baccillieri, Salvatore Sgarlato, Alfredo Postorino, ex arbitri, il tecnico Pino Serrano e Billy Gurnari, componente staff tecnico della Nazionale Italiana di pallavolo.

A conclusione della cerimonia, Domenico Panuccio e Maurizio Condipodero hanno consegnato a Giuseppe Polimeno una targa per ricordare questa importante giornata.