Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano – La Puliverde Crotone si impone sul Team Handball Reggio Calabria

Pallamano – La Puliverde Crotone si impone sul Team Handball Reggio Calabria

Puliverde Crotone – Team Handball Reggio Calabria: 20 – 16  (risultato pt: 12 – 8)

 

 

PULIVERDE CROTONE: Cortese, Perri R. 9, Gigliarano 2, Perri M. 1, Gerace, Calabrese, Di Bona, Malerba 3, Maida, Lucente, Galluccio, Liotti 2, Lo Guarro, Gentile 3. All.: Cusato.

 

TEAM HANDBALL REGGIO CALABRIA: Albino, Barbarello 1, Casciano 1, Grilletto 6, Ienuso 2, Nisticò 3, Tripodi 2, Angelini, Arbelli, Iesi, Sgrò 1. All.: D’amico.

 

Arbitri: Pane e Caglioti

 

 

Congedo più bello non poteva esserci per la Puliverde Crotone che batte con sicurezza un temibilissimo Team Handball Reggio Calabria. Nell’ultima partita in casa la squadra del presidente Claudio Liotti ha offerto un buona prova, ma soprattutto è stata brava a non far esprimere al meglio quella che era la squadra più in forma del campionato che aveva già dato del filo da torcere sia al Crotone che al Terranova. Partita non certo semplice, ma il Crotone è riuscito a fare del suo meglio battendo un avversario mai domo. La Puliverde non ha disputato la sua miglior partita, ma come ha fatto in ogni occasione ha dato l’anima e questo è bastato Come succede ormai sempre più spesso da segnalare l’ottima prova dei giovanissimi che si sono integrati in prima squadra e sono ormai pronti per disputare un campionato da protagonisti.

È stata la solita Puliverde determinata e probabilmente un po’ sciupona che però ha difeso bene. Era importante vincere e così è stato. Era importante salutare il sempre numeroso e caloroso pubblico con una vittoria ed una bella partita e così è stato. Era necessario vincere per restare in testa alla classifica e così è stato. Adesso manca un solo passo, uno solo, il grande ed il più difficile per la conquista di un sogno. Sabato sette maggio la Puliverde farà visita all’altra capolista la Amatori Terranova, ipotizzare un pareggio e fare calcoli di scontri diretti e differenza reti è quasi impossibile, molto più probabile che una delle due prevalga sull’altra. Insomma chi vince va in serie A2 le motivazioni faranno la differenza. Prima però ci sarà l’ultimo concentramento di Coppa Calabria che si terrà domenica uno maggio a Reggio Calabria. La Puliverde sfiderà i padroni di casa del Rhegion Club e chi vincerà alzerà il trofeo.