Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, coach Frates: “A Biella senza paura”. Gara in diretta su Sky

Viola, coach Frates: “A Biella senza paura”. Gara in diretta su Sky

“Domenica comincia per noi un mini campionato. Se riusciremo a vincerlo, a fine aprile avremo raggiunto l’obiettivo di salvare la Viola dai playout che a mio giudizio sono sempre un rischio. Un mini campionato di quattro partite per tre squadre, tutte a pari punti: dobbiamo lasciarci alle spalle i nostri problemi, le nostre difficoltà, le negatività e pensare solo a salvarci”.

Presenta così Fabrizio Frates, ai microfoni di Touring 104, questo finale di campionato, che vede la Viola in lotta per non rimanere coinvolta nei playout. La squadra si sta preparando alla prima di queste finali, che si giocherà domenica in casa di Biella, gara che verrà trasmessa su Sky Sport 2 HD. “Per prepararci al meglio – spiega coach Frates – mercoledì scorso abbiamo giocato un’amichevole a Capo d’Orlando. Avevamo bisogno di giocare e provare il 5 contro 5. È stata una partita molto interessante nonché stimolante. L’Orlandina aveva qualche giocatore fermo, ma come noi aveva la necessità di allenarsi bene. È stato un test proficuo per entrambe. Ne farei più di uno a settimana, perché utili per provare certi meccanismi in campo”. Nel post Tortona Frates aveva spiegato di essere un po’ preoccupato per le pause che ogni tanto la squadra si concede in campo. “Se avessimo la possibilità di fare un allenamento in dieci – ammette- , probabilmente riusciremmo a correggere questo aspetto negativo di non mantenere alta la concentrazione durante la partita. Alterniamo momenti ottimi a momenti meno positivi all’interno dello stesso match. Pensiamo per esempio alla gara contro Tortona oppure a quella con Casalpusterlengo. Per fortuna con quest’ultima siamo riusciti a raddrizzarla, contro Tortona abbiamo invece perso i due punti”.

Coach Frates infine presenta il prossimo appuntamento di campionato. “Biella non è la stessa squadra dell’andata. Pur avendo perso alcuni giocatori e preso degli altri, il nostro avversario ha cambiato sistema di gioco, trovando un buon equilibrio e migliorando il rendimento. Ha vinto dieci delle ultime dodici partite, l’ultima delle quali contro la prima della classifica che è Scafati. Sono convinto che a Biella si possa vincere, anzi si può vincere dappertutto. Questo campionato è bello perché è equilibrato. Domenica – conclude il coach della Viola- possiamo e dobbiamo fare una buona partita, dobbiamo avere approccio e mentalità giusti, ma soprattutto ricordare che in poco meno di un mese dovremo dare tutto quello che abbiamo