Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – Grande Polisportiva Futura, ma in finale va il Cefalù

Calcio a 5 serie B – Grande Polisportiva Futura, ma in finale va il Cefalù

Ci voleva la prestazione perfetta, c’è stata, ma non è bastata! La Polisportiva Futura mette seriamente paura al Real Cefalù. Dopo un primo tempo equilibrato, la Futura prende il sopravvento in avvio di ripresa grazie ad una netta condizione fisica.

La Polisportiva Futura si “mangerà le mani” per le numerose occasioni da rete create ma non concretizzate. Gil e soci hanno infatti sbagliato l’impossibile sotto porta, ma c’è la netta sensazione che con un po’ di fortuna, i reggini avrebbero passato il turno.

Con i se e con i ma, non si va da nessuna parte ed il Real Cefalù accede in finale.

Terminato il primo tempo con il minimo vantaggio grazie alla rete di Cottone, i siciliani subiscono un micidiale uno-due in meno di un minuto grazie ad Andrea Votano. Fisicamente la Futura c’è, non c’è invece il Real Cefalù che perviene al pareggio grazie ad un’invenzione di Pereira. Passano trenta secondi ed Ecelestini porta nuovamente avanti i suoi. Come da regolamento a parità di reti si disputano i tempi supplementari dove la Futura continua ad imporre il proprio gioco cosi come successo per l’intero secondo tempo. Ancora una volta i reggini vanno vicini alla rete della qualificazione, ma le tante azioni create non vengono concretizzate. A tre minuti dal termine del secondo tempo supplementare, il tecnico Alfarano gioca la carta Labate come portiere di movimento, ma il risultato resta invariato. Grazie al miglior posizionamento in classifica durante la stagione regolare, il Cefalù approda in finale.

REAL CEFALU’ – POLISPORTIVA FUTURA 2-3 dts
Marcatori: 16’ pt Cottone, 1’49’’ st Votano, 2’49’’ st Votano, 12’ st Pereira, 11’30’’ st Ecelestini
fonte: calabriafutsal.it