Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Palmese, Salerno: “Il mio esonero una vigliaccata. Senza stipendio da tempo”

Palmese, Salerno: “Il mio esonero una vigliaccata. Senza stipendio da tempo”

Un esonero non proprio digerito quello di mister Salerno, ancora fortemente amareggiato per come si è conclusa la sua avventura sulla panchina della Palmese. Dopo le dichiarazioni rilasciate a Gazzetta del Sud, sempre nella giornata di ieri, ospite della trasmissione “Pianeta Dilettanti” in onda su RTV, il tecnico ha affondato il colpo, parlando delle modalità che hanno portato al suo allontanamento dalla guida tecnica della squadra neroverde: “Il mio esonero una vigliaccata. Mi erano state fornite rassicurazioni sul futuro ed invece non si è avuto il coraggio neppure di darmi la comunicazione di persona. Sono stato sempre vicino alla società ed ho cercato di mantenere una certa tranquillità tra i calciatori, visto il ritardo nei pagamenti. Il sottoscritto non percepisce lo stipendio da tempo. Si è deciso di affidarsi ad un nuovo allenatore, capace e di categoria, sono convinto che la Palmese riuscirà a salvarsi, lo spero di vero cuore, sarebbe una vittoria anche mia”.