Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Palmese, Salerno: “Mi ha deluso il presidente. Lo scossone? Sono altri i problemi”

Palmese, Salerno: “Mi ha deluso il presidente. Lo scossone? Sono altri i problemi”

La scelta di esonerare Salerno, non ha lasciato indifferente la tifoseria di Palmi, da sempre molto legata al tecnico, tanto da farlo reintegrare qualche mese addietro, quando il massimo dirigente Carbone ne aveva stabilito il primo allontanamento. La Palmese è pienamente coinvolta nella zona play out e con l’arrivo del nuovo allenatore, spera di uscirne al più presto. Svuotato il cosiddetto armadietto, mister Salerno è stato intervistato dal collega di Gazzetta del Sud, prima del suo saluto: “Addio amaro. L’amarezza più grande è arrivata dal presidente che prima mi aveva rassicurato sul futuro e poi mi ha fatto questa sorpresa senza neanche incontrarmi di persona. Penso di avere dato tanto a questa squadra ed a questa società, meritavo un trattamento differente. Mi sono battuto per coprire determinate mancanze anche relative ai pagamenti per trasmettere tranquillità ai ragazzi. Lo scossone lo si da risolvendo questo tipo di problema, non cacciando l’allenatore. Vado via lasciando una squadra viva, nel momento più delicato della stagione non siamo mai stati al completo. Si stavano recuperando tutti i calciatori e con la possibilità di giocare su un terreno degno, questa squadra riuscirà a tirarsi fuori. La salvezza sarebbe anche una mia vittoria. Ringrazio tutto il gruppo, i senatori, lo staff tecnico, quello medico, la parte dei dirigenti che mi ha sempre appoggiato, la tifoseria”.