Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Sporting, le nove reti al Fasano valgono il sogno play off

Calcio a 5 – Sporting, le nove reti al Fasano valgono il sogno play off

Non si poteva sbagliare e così è stato. In una gara tesa, difficile e combattutissima, è venuto fuori il vero Sporting, squadra cinica e determinata, che dopo 37 minuti di incertezze ha prevalso grazie ad un grande cuore e alla determinazione, che alla lunga hanno fatto la differenza. Inizia subito bene lo Sporting che passa dopo 3 minuti; grande giocata di Federica Mezzatesta che, davanti al portiere, lo mette a terra con un gioco di prestigio, per poi batterlo comodamente. Grandissima prestazione per l’atleta reggina che ha oltre alla rete realizzata, si è resa protagonista di una gara strepitosa. La partita sembrerebbe in discesa, anche perché il Fasano subisce lo Sporting, ma nonostante ciò riesce a pareggiare praticamente subito; grazie ad una conclusione dalla distanza della Colucci che trova una deviazione fortunata e batte un’incolpevole Tiziana Liuzzo. Tutto da rifare. Lo Sporting non si demoralizza e continua la gara offensiva che stava giocando. Prima del nuovo vantaggio amaranto passeranno 5 minuti, nel corso dei quali le ragazze di mister Sansotta vanno vicine al gol, prima con il capitano Beita che manda a lato di testa da pochi passi, e poi con la solita Lioba che si vede respingere la conclusione dalla Antonacci. Rete, anzi reti, che non tardano ad arrivare, prima al 10’54 grazie a un diagonale chirurgico di Rossana Rovito che batte il portiere sul palo lontanto, e 20 secondi dopo, grazie alla conclusione del capitano Beita. Sul 3-1 lo Sporting potrebbe dilagare, ma vuoi per la sfortuna, vuoi per la poca lucidità sottoporta, Rovito, Mezzatesta, e due volte Antonella Sabatino non riescono a spingerla alle spalle della Antonacci. Prima del riposo un gol per parte, il 3-2 è siglato da una bravissima Lopez Pirez per le pugliesi, il 4-2, invece, da Lioba.

Il secondo tempo si apre con la dopietta personale della spagnola che ci porta sul momentaneo 5-2. Gara chiusa? Altrochè. Il Real Fasano si trasforma, e dopo aver subito per tutto il primo tempo, sembra una squadra trasformata. Lo Sporting non si capacita e subisce. Le pugliesi realizzano ben 4 gol che ribaltano completamente il risultato. Lopez Pirez, Laera, Rodriguez Ruiz e ancora una volta capitan Laera, trasformano la gara, portando la loro squadra incredibilmente sul 5-6. Senza dubbio è stato un gran Fasano, non la squadra che avevamo visto nel primo tempo, ma una compagine che ha giocato ad altissimi livelli e ci ha messo in seria difficoltà per gran parte del secondo tempo. A 5,09 dalla fine con una rete da recuperare la gara cambia drasticamente ancora una volta. Il portiere di movimento scelto da Sansotta, rompe tutti gli schemi e il giro palla amaranto da subito i suoi frutti; alla terza azione offensiva è Lioba a trovare il gol che vale il pari. Anche col risultato in parità lo Sporting continua con un giocatore di movimento in più, e la tattica, ancora una volta, paga. E’ Federica Marino al minuto 17’35 a siglare la rete del 7-6. Grandissima gioia per la catanzarese che, dopo il brutto infortunio subito, torna a segnare, e sceglie di farlo in questa gara e con un un gol importantissimo, quello del sorpasso, e quello che alla fine varrà il secondo posto. Il Real Fasano è al tappeto. Negli ultimi due minuti è guerra, ma in contropiede lo Sporting colpisce due volte, sempre con il capitano Beita, che fissa il finale sul 9-6, che varrà un gran finale di stagione. La vittoria di ieri ci regala il secondo posto momentaneo e ci fa sperare nell’accesso ai Play Off Scudetto, un sogno. Ma non ci piacciono le storie semplici, abbiamo ancora due battaglie da disputare, la trasferta di Breganze, e in casa l’ultima contro le sarde del Sinnai di Vanessa Pereira. Sarà durissima, sarà un lavoro da Sporting Locri.

calcio a 5 femm Lioba
TABELLINO: Sporting Locri – Real Five Fasano: 9-6 (pt. 4-2)
Marcatori: 3’19” pt Mezzatesta (SL), 5’36” Colucci (RF), 10’54” Rovito (SL), 11’20” Beita (SL), 17’35” Lopez Pires (RF), 19’54” Lioba (SL), 2’16” st Lioba (SL), 3’17” Lopez Pires (RF), 4’53” Laera (RF), 14’28” Rodriguez Ruiz (RF), 14’51” Laera (RF), 16’22” Lioba (SL), 17’35” Marino (SL), 18’38” Beita (SL), 19’25” Beita (SL)
Sporting Locri: 1) Liuzzo 13) Mezzatesta 16) Bazan Lioba 7) De La Vega Beita 9) Sabatino A disposizione: 19) Ierardi 3) Soto 10) Borello 11) Rovito 8) Marino All: Sansotta
Real Five Fasano: 22) Antonacci 10) Rodriguez Ruiz 11) Gelsomino 14) Campanile 23) Lopez Pirez A disposizione: 3) Colucci 6) Laera 7) Lacirignola 8) Sangiovanni 17) Tolotti 19) Guarini 1) Cordaro All: Monopoli