Home / Sport Strillit / BASKET / Frates carica la Viola: “Contro Tortona in palio punti decisivi”

Frates carica la Viola: “Contro Tortona in palio punti decisivi”

Coach Fabrizio Frates è intervenuto alla trasmissione “Tutti i figli di Campanaro” in onda su Radio Touring. Ai microfoni di Giovanni Mafrici, l’allenatore della Viola ha fatto il punto della situazione in vista della delicata sfida di domenica al PalaPentimele contro Tortona.“In settimana abbiamo lavorato bene grazie anche all’aggiunta di un ragazzo che ci aiuterà negli allenamenti di quest’ultimo mese- ha detto Frates-. Questa circostanza ha permesso di alzare la qualità del nostro lavoro. In questi giorni abbiamo recuperato Dobbins, che era uscito malconcio dalla gara con Casalpusterlengo. Rimangono due giorni da sfruttare: speriamo di lavorare al completo ed al meglio per la gara con Tortona”. La parola d’ordine in casa Viola è evitare i playout. “Sono davvero una lotteria insidiosa. Ci si gioca tutta una stagione in una partita. Sappiamo benissimo che nell’arco di un match ci sono fattori che possono far pendere la bilancia da una parte piuttosto che dall’altra. Per noi sarebbe importantissimo evitare i playout”.
Frates presenta la gara con Tortona: “E’ una squadra equilibrata, ben amalgamata con buone alternative in panchina. E’ un gruppo difficile da affrontare, che sta facendo bene e non a caso è seconda in classifica. Tortona ha legittime ambizioni, sta lottando per un traguardo prestigioso e anche contro di noi si giocherà le carte per l’A1. Per questo motivo non dobbiamo sbagliare nulla, anzi bisogna alzare l’asticella del nostro livello di gioco”.
Il coach della Viola si ritiene soddisfatto dei progressi della squadra. “Ma voglio di più: mi aspetto progressi di settimana in settimana. La sosta ci permetterà di lavorare e di crescere di condizione. In questo finale di campionato – conclude Frates-, la squadra deve essere motivata e carica. Ogni partita, infatti, ha punti in palio punti decisivi. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia. In campo voglio la migliore Viola possibile”.