Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley femminile – Soverato vuole la Coppa Italia, a Ravenna per regalare un trofeo alla Calabria

Volley femminile – Soverato vuole la Coppa Italia, a Ravenna per regalare un trofeo alla Calabria

Se qualcuno volesse ulteriori prove della loro meritata leadership in campionato può trovare nella Coppa Italia di Serie A2 femminile.
Soverato e Forlì dominano anche lì e si giocheranno il trofeo.

Si gioca al Pala De Andrè di Ravenna, domenica 20 marzo con inizio alle ore 14.45.

Tutta la comunità di Soverato si è stretta attorno alla società del presidente Matozzo, affinchè davvero si possa tagliare un traguardo storico.

Il Sindaco ha chiesto di incontrare il gruppo per motivarle ancora di più.

Non saranno sole le ragazze calabresi dato che, a seguirle, si prevede un  nutrito gruppo di sostenitori provenienti da ogni parte d’Italia.

La voglia è quella di chi vuole portare un trofeo in Calabria.

L’avversario è di quelli complicati, ma Soverato ha già dimostrato di saperla battere in campionato (3-0) dopo tredici vittorie consecutive.

Due squadre costruite con filosofie diverse: quella di stravincere il toreno per le romagnole, quella di fare volley con giudizio e secondo le proprie possibilità per la formazione di Luca Secchi, che si sta dimostrando un eccellente allenatore anche grazie ad uno staff tecnico a forti tinte calabresi.

Un successo sportivo determinato da un buona opera di scouting che ha portato in Calabria, ad esempio, la poco conosciuta Edina Begic o dalla capacità di rivitalizzare atlete esperte come Melissa Donà.

Soverato, forte dei suoi novemila abitanti e anche di tanti simpatizzanti, è pronta a dare battaglia e magari bissare l’impresa dalla Tonno Callipo Vibo Valentia, che tra i maschi, ha vinto la stessa Coppa Italia di Serie A2.