Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica Leggera – Il Comune di Catanzaro premia i successi della Fiamma Catanzaro

Atletica Leggera – Il Comune di Catanzaro premia i successi della Fiamma Catanzaro

L’assessore allo sport Giampaolo Mungo ha premiato atleti e dirigenti della Fiamma Catanzaro. Nel corso degli ultimi campionati italiani indoor Master di Ancona, la società guidata dal prof. Pietro Mirabelli ha conquistato sette medaglie a livello individuale ottenendo il decimo posto nella speciale classifica a squadre. È il primo club calabrese di atletica leggera a entrare nella top ten di categoria.

“I risultati e le attività ultradecennali della Fiamma, sia nazionali che internazionali, sono un vero orgoglio per tutta la città di Catanzaro” ha detto Mungo prima di consegnare delle targhe ricordo dell’amministrazione agli atleti che hanno partecipato alla manifestazione tricolore di Ancona.

“Il sodalizio del professor Mirabelli – ha aggiunto l’assessore – è uno dei punti di riferimento del panorama dell’atletica leggera calabrese, uno dei nostri fiori all’occhiello per l’impegno e la passione che i suoi tesserati, i suoi atleti piccoli e grandi e i suoi tecnici, riescono a mettere nelle attività quotidiane di allenamento come nelle gare provinciali, regionali, nazionali o internazionali in tutte le categorie. L’obiettivo dell’amministrazione – ha sottolineato – è adesso reperire i fondi necessari a riqualificare il Campo scuola Pietro Mennea per dare a tutti i praticanti dell’atletica leggera, semplici amatori o podisti d’eccellenza come nel caso dei Master della Fiamma, una “casa” degna di questo nome. Non sarà facile, per via delle ristrettezze economiche imposte agli enti locali, ma ci proveremo”.

Una menzione speciale Mungo l’ha riservata ad Alfonso Scarfone, che con due argenti individuali nei 400 e negli 800 metri, e quello di squadra nella staffetta 4×200, si è confermato uno dei top runner italiani nella categoria Master 45. Grazie ai risultati di Ancona il catanzarese Scarfone ha ottenuto il diritto a partecipare agli 800 metri master del Golden Gala di Roma, il più importante meeting nazionale di atletica leggera che si terrà il prossimo 2 giugno.

Oltre a Scarfone sono stati premiati Mariapia Cardamone (bronzo nei 200 metri Master 35), Vincenzo Felicetti (bronzo nei 200 Master 65), Andrea Villirillo (argento nei 200 e bronzo nei 60 Master 65), Pasquale Chiodo (bronzo nella 4×200 insieme a Scarfone, Villirillo e Felicetti), Nicola e Marcello Mondilla, Ulderico Muzzi, Bruno Autelitano e Gianfranco Arturi.

Felicetti e Scarfone rappresenteranno la Fiamma nella squadra italiana che parteciperà ai prossimi mondiali Master di Perth, in Australia, in programma a ottobre: il primo gareggerà nei 200 e nei 400 metri Master 65, il secondo nei 400 e negli 800 Master 45.

Nel corso della cerimonia Mungo ha premiato anche gli atleti delle categorie Allievi, Promesse e Juniores, e i bambini della Fiamma, che gareggiano per le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti: Lidia Battaglia, Domenico Carè, Anna Caroleo, Francesco e Simone Cotroneo, Mattia De Meca, Carolina D’Elia, Nicolò e Lavinia Fabiano, Mattia Maccarone, Rossella Mondilla, Giovanni Pecoraro, Emanuele Pirrone, Giulia Raione, Cristian Rotella, Mattia Sacca, Marta Saraco, Sharon Schiavone, Miriam Schinardo, Ales