Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, Lupusor: “Troppe pressioni ci sono pesate. Un onore giocare in azzurro. “

Viola, Lupusor: “Troppe pressioni ci sono pesate. Un onore giocare in azzurro. “

“Contro Casalpusterlengo abbiamo conquistato due punti molto importanti che al momento ci permettono di evitare i play out”. Ion Lupusor, da poco convocato in nazionale Under 20 per il raduno di Avellino in programma la prossima settimana parla, ai microfoni di Radio Febea, della vittoria ottenuta domenica scorsa al Pentimele. “Il nostro avversario veniva da una serie positiva e sapevamo che non sarebbe stata un partita facile spiega -. E’ stata una partita molto combattuta, intensa: siamo riusciti a mettere in campo alla perfezione quanto provato durante gli allenamenti in settimana”.
Lupusor parla anche della travagliata stagione della Viola: “Quest’anno abbiamo avuto qualche difficoltà di troppo. Abbiamo avuto troppo pressioni: siamo partiti con l’obiettivo di vincere il campionato, sono state fatte ad avvio di stagione dichiarazioni impegnative e pesanti. La squadra ha sentito il peso della responsabilità. Tra infortuni ed esoneri, la certezza nelle nostre potenzialità è andata via via scemando. Ora con l’arrivo del nuovo di coach Frates stiamo riacquistando sicurezza, che ci consentirà di vincere le partite. Adesso ruoli ben definiti e chi entra in campo sa bene cosa fare”. Quale sarà il futuro di Lupusor? “Vedremo – conclude l’ala piccola neroarancio-. Al momento voglio solo concentrarmi su questo finale di campionato e poi sulla nazionale. Fa piacere essere stato convocato, è un onore rappresentare l’Italia. Al resto penserò dopo l’impegno con la maglia azzurra della prossima estate”.