Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: Rullo lancia la Viola, sconfitta Casalpusterlengo (84-78)

Basket: Rullo lancia la Viola, sconfitta Casalpusterlengo (84-78)

di Gianni Tripodi – Un ritrovato Rullo da 22 punti con il 50% dalla lunga distanza (4/8) spinge i nero arancio verso una pesantissima vittoria in ottica salvezza. Tornati sul parquet dopo la sosta dovuta alle Final Eight di Coppa Italia, i nero arancio riscattano la brutta prestazione di Agropoli sconfiggendo Casalpusterlengo (84-78) al termine di una gara di grande intensità agonistica. Un successo che fa salire la Viola a quota 20 punti in classifica staccando così Omegna e Rieti, entrambe ferme a quota 18, a cinque giornate dal termine del campionato la salvezza diretta non è più un miraggio. Quintetto confermato per Frates con Adegboye, Rullo, Dobbins, Brackins e Crosariol. Avvio equilibrato con Poletti da una parte e Crosariol dall’altra, difese da rivedere, sul 4-4 sono le due triple consecutive di Jackson a portare avanti gli ospiti. Servono i cinque punti di Brackins a ridurre il gap, la difesa nero arancio continua a concedere troppo gli avversari e Fultz ringrazia trovando altri due punti, 10-12. Casalpusterlengo è letale dalla lunga distanza (83% da tre punti) e si porta a condurre il match, +7 a 4’01” dal termine. E’ Rullo show, due triple dall’angolo danno la scossa ai compagni per il -1, Jackson è scatenato dalla lunga, Dobbins e Brackins per il sorpasso, la tripla allo scadere del solito Jackson (11 punti con il 3/3 dalla lunga) ad impattare sul 23-23. Secondo quarto: Primo cambio per Frates, dentro Lupusor per Crosariol dopo 11’ di gioco, è suo l’assist per la tripla di Dobbins, Chiumenti realizza facile, buono l’impatto sul match del giovanissimo Lupusor che va ad infilare anche una tripla, i nero arancio soffrono troppo in fase difensiva, gli ospiti trovano facili canestri con Fultz e Chiumenti e si portano sul +4, 29-33, timeout Frates. Azione forzata di Dobbins che centra il gioco da tre punti, Austin riporta avanti i suoi, Brackins e Mordente ridanno entusiasmo ai nero arancio che mettono la freccia e sorpassano, 40-37 e timeout Finelli. La Viola non rallenta, anzi, parziale di 4-0 firmato Crosariol – Mordente e Finelli è costretto a fermare ancora una volta il match, 44-37. Casalpusterlengo sbaglia troppo, riesce solo nel finale a ridurre lo svantaggio con Sandri e Jackson, si va negli spogliatoi sul 46-42. Terzo quarto: Black out Viola, 8-0 di parziale iniziale per gli ospiti con le triple di Fultz e Jackson e la schiacciata di Poletti per il sorpasso, 46-50. E’ Adegboye in penetrazione a rompere il digiuno dopo 4’ di gioco, Fultz continua a trovare con facilità il canestro, Brackins e la tripla di un ormai ritrovato Rullo (3/4 dai 6.75) ridanno slancio ai nero arancio, le due triple di Austin per il vantaggio ospite, 56-60, timeout Frates. Austin continua a martellare il canestro e son dolori per i nero arancio, l’ingresso di Costa al posto di Adegboye cambia l’inerzia del match, i quattro punti consecutivi di un più che positivo Rullo valgono la parità, 63-63. Quarto quarto: Il match rimane in grande equilibrio, Rossato e Poletti portano avanti Casalpusterlengo, servono la tripla di Rullo e l’appoggio di Brackins a ridare tre lunghezze di vantaggio alla Viola, timeou Finelli. Il canestro di Brackins vale il +5 con gli ospiti che provano in tutti i modi a rientrare nel match, la difesa nero arancio non lascia spazi, Jackson (1/2) e Raymond (1/2) a segno solo dalla lunetta, la gara si infiamma, ingenuità di Brackins e Poletti con il gioco da tre punti porta i suoi sul -4 a 1’04” dal termine, timeout Finelli. Gli ospiti provano l’ultimo disperato assalto, con Austin fuori per falli, Brackins a realizzare da sotto, il fallo sistematico nel finale non basta, il fallo antisportivo di Fultz su Rullo chiude di fatto il match, finisce 84-78. Prossimo turno domenica 20 marzo al Pala Calafiore contro Tortona.
Serie A2 2015/2016 girone Ovest – 25° Giornata
Bermè Viola Reggio Calabria – Assigeco Casalpusterlengo 84-78
Parziali: 23-23, 46-42, 63-63, 84-78
Arbitri: Andrea Masi di Firenze (FI), Alessandro Costa di Livorno (LI) e Riccardo Bianchini di Bagno a Ripoli (FI)
Bermè Viola Reggio Calabria: Costa, Lupusor 3, Mordente 4, Adegboye 7, Rullo 22, Pandolfi ne, Sindoni ne, Crosariol 11, Brackins 24, Dobbins 13
Coach: Fabrizio Frates
Assigeco Casalpusterlengo: Chiumenti 4, Poletti 9, Fultz 10, Vencato ne, Sandri 6, Dincic ne, Donzelli, Rossato 5, Austin 19, Jackson 25
Coach: Alessandro Finelli