Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / La Paganese alza il muro, Cavallaro sbaglia il rigore e il Cosenza rallenta: 0-0

La Paganese alza il muro, Cavallaro sbaglia il rigore e il Cosenza rallenta: 0-0

di Valter Leone – Nulla da fare. Questa volta il fortino lo costruisce la Paganese e per il Cosenza è il quarto pareggio in casa su 13 partite. Anche se la grande occasione la squadra di Roselli ce l’ha a undici minuti dalla fine ma cavallaro calcia a lato un rigore conquistato da Ciancio (fallo di Sirignano). Non è stata una bella partita, poche occasioni e quasi tutte di marca rossoblu con La Mantia che in due occasioni chiama Marruocco alla parta: prima con un colpo di tacco, poi con un colpo di testa. Proprio sui titoli di coda della prima frazione di gioco c’è l’unico pericolo creato dai campani ma Arrigoni si prende gli applausi grazie all’anticipo su Palmiero benservito da Esposito. Nel secondo tempo due conclusioni di Statella, una parata l’altard i poco a lato. Poi Perina dice di no a Della Corte, grazie anche all’aiuto del palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Entra Ciancio per Criaco e Roselli passa alla difesa a tre: tentativo andato vuoto perché non cambia nulla dopo che in campo era entrato anche Cavallaro per Statella. Pochi minuti e il tecnico rossoblu si gioca la carta Vutov, al posto di Corsi: in fdase di spinta il Cosenza gioca con un 4-2-4. Ma l’unica emozione la crea Ciancio: percussione sulla destra, entra in area e viene messo giù: rigore tra le proteste della Paganese. Ma a mettere tutti d’accordo ci pensa Cavallaro calciando un rigore da dimenticare. Niente applausi, qualche fischio e scarmucce in mezzo al campo tra i calciatori dopo una partita che segna la frenata dei rossoblu verso la vetta.

COSENZA     0

PAGANESE    0

COSENZA (4-4-2) Perina; Corsi (dal 26′ s.t. Vutov), Tedeschi, Di Nunzio, Pinna; Criaco (dal 18′ s.t. Ciancio), Arrigoni, Fiordilino, Statella (dal 10′ s.t. Cavallaro); Arrighini, La Mantia. In panchina: Saracco, Di Somma, Ventre, Caccetta,Parigi, Blondett. Allenatore: Roselli.

PAGANESE (5-3-2) Marruocco; Esposito, Dozi, Bocchetti, Sirignano, Della Corte; Guerri, Carcione, Palmiero; Caccavallo (dal 31′ s.t. Vella), Cunzi (dal 43′ s.t. Tommasone). In panchina: Maione, Magri, Penna, Acampora, Corticchia, Cassata, Grillo, Cicerelli, Parente. Allenatore: Grassadonia.

ARBITRO Prontera di Bologna

NOTE paganti 1.377, abbonati 422, incasso di 15.981 euro. Ammoniti Di Nunzio, Tedeschi, Carcione, Marruocco, Esposito. Angoli 6-5 (p.t. 2-3). Recupero: p.t. 0′; s.t. 3′.