Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto – Città di Cosenza sconfitta nella seconda gara delle Final Six

Pallanuoto – Città di Cosenza sconfitta nella seconda gara delle Final Six

Città di Cosenza battuta nella seconda partita della Final Six di Coppa Italia che si sta disputando ad Ostia, per 8-5 dal Bogliasco Bene. In svantaggio per 5-0 al termine delle prime due frazioni di gioco, la formazione cosentina ha cercato di rimonatre nel terzo e quarto tempo, chiudendo la gara a -3 dalla compagine ligure.  “ Bogliasco ha vinto con merito – osserva Marco Capanna e la responsabilità della partita di oggi è mia, soprattutto per approccio, gestione mentale e tattica della prima parte. Siamo stati contratti e disordinati non trovando fiducia e continuità nel nostro gioco e nelle nostre caratteristiche. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita e ci faremo trovare agguerriti”.

PRIMA PARTITA
Città di Cosenza – Ekipe Orizzonte Catania 10-5 (1-1,3-2,3-1,3-1)
Città di Cosenza: Nigro, Citino(2), De Cuia, De Mari(1), Motta S.(1), Koide(3), Marani(1), Nicolai, Diacovo(1), Presta, Motta R., D’Amico(1), Manna. Allenatore: Marco Capanna.
Ekipe Orizzonte Catania: Schillaci, Musumeci, Campione, Buccheri Y., Santapaola(1), Grillo(3), Amedeo(1), Marletta, Buccheri G., Aiello, Riccioli, Lombardo. Allenatore: Martina Miceli.
Arbitri: Severo e Navarra di Roma.
Note: Superiorità numeriche Città di Cosenza 6/9, Ekipe Orizzonte Catania, 3/12. Uscite per limiti falli Motta S., Presta, Marani della Città di Cosenza; Lombardo dell’Ekipe Orizzonte Catania.
E’ iniziata con un successo per 10-5 sull’Ekipe Orizzonte Catania, l’avventura in final six di Coppa Italia, per la formazione di Marco Capanna. Per la terza volta in questa compezione, dopo le due partite dei concentramenti, la Città di Cosenza ha battuto la compagine siciliana. Un esordio positivo per il tecnico della Città di Cosenza. “Abbiamo esordito positivamente – sottolinea Marco Capanna – in una partita molto fisica. Dopo avere sofferto nei primi due parziali siamo riusciti a venire fuori alla distanza”.
SECONDA PARTITA
Bogliasco Bene – Città di Cosenza 8-5 (4-0, 1-0,2-4,1-1)
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava(1), Gualdi, Dufour(4), Trucco, Millo, Maggi(1), Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci, Cocchiere(2), Franci, Casareto. Allenatore: Mario Sinatra.
Città di Cosenza: Nigro, Citino(1), Gallo, Greco, Motta S.(1), Koide, De Cuia, Nicolai, Garitano, Presta(2), Motta R., D’Amico(1), Manna. Allenatore: Marco Capanna.
Arbitri: Bianchi e Ricciotti.
Note: D’Amico(Città di Cosenza), Dufour(Bogliasco Bene) uscite per limite falli. Superiorità numeriche: Bogliasco Bene 1/8 + 3 rigori, Città di Cosenza 2/9 + 1 rigore.