Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, l’occasione è irripetibile. Sei punti nelle prossime due gare

Cosenza, l’occasione è irripetibile. Sei punti nelle prossime due gare

Persa una grande opportunità. Sarebbe stato fantastico ed emozionante vedere lì, seppur al fianco del Benevento, il Cosenza in testa alla classifica. Peccato, i tifosi lo hanno sognato, in casa rossoblu ci speravano, anche in virtù di un fine settimana che aveva consegnato tutti risultati favorevoli. Ed invece, sul campo del Matera, ne è venuta fuori una delle prestazioni più opache della stagione, da capire se frutto di quel salto di qualità che la squadra non riesce ancora a fare o se al cospetto di una compagine che ha trovato la sua giornata migliore proprio contro i rossoblu. Probabilmente l’uno e l’altro, lo capiremo da questo momento in poi, visto che il campionato sta entrando nella sua fase più importante ed il Cosenza comunque rimane a ridosso delle grandi. Con questa straordinaria doppia opportunità, quella di giocare l’anticipo di sabato pomeriggio al Marulla contro la Paganese, per poi fare visita al fanalino di coda Lupa Castelli. Un doppio confronto che potrà realmente esprimere la forza di questo gruppo e farne capire le ambizioni, la prima posizione è ad un passo e sarà un obbligo conquistare i sei punti. Approfittando pure di qualche scontro diretto al vertice che potrebbe aprire scenari davvero interessanti. Giusto l’equilibrio fino al momento manifestato da mister Roselli soprattutto in pubblico, la sensazione è quella che lo stesso allenatore lavori sulla testa dei calciatori per convincerli che l’impresa è possibile. A due giorni dal confronto con la Paganese si registra qualche defezione, come quelle di Blondett e Vutov per i quali si cercherà fino all’ultimo momento il recupero anche se complicato. Le soluzioni alternative non mancano e soprattutto, proprio in virtù di quanto detto, a prescindere dagli uomini che scenderanno in campo, il Cosenza dovrà portare a casa i tre punti.