Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Condipodero scrive a Falcomatà: “Diamo cittadinanza onoraria al presidente Infantino”

Condipodero scrive a Falcomatà: “Diamo cittadinanza onoraria al presidente Infantino”

Non si è ancora spenta l’onda emotiva riguardo l’elezione di Gianni Infantino come nuovo presidente della Fifa. Dichiaratosi ‘orgogliosamente reggino’, Infantino ha promesso di tornare presto a Reggio Calabria. Magari arriverà in città per ricevere la cittadinanza onoraria, riconoscimento suggerito dal presidente Coni Calabria Maurizio Condipodero attraverso la seguente nota.

Gentilissimo Sindaco Falcomatà, l’elezione di Gianni Infantino quale presidente della Fifa è stata accolta con grande entusiasmo da tutta la cittadinanza reggina, proprio in virtù delle sue origini. Il Coni regionale, sin da subito, ha gioito per un evento così importante per il territorio calabrese e per Reggio in particolare. Nell’anno 2006, tra l’altro, nella nostra città Gianni Infantino ha anche ricevuto il “Sangiorgino d’oro”, prestigiosa onorificenza consegnata a personalità di primo piano in Italia e nel mondo, particolarmente legate al nostro territorio. A tal proposito, mi permetto di proporre il conferimento della cittadinanza onoraria al Presidente Gianni Infantino. Da parte dell’amministrazione comunale da Lei guidata e nell’ottica della nascita della Città Metropolitana, sarebbe certamente un gesto lodevole e gradito da tutto l’ambiente. In attesa di un Suo cortese riscontro, colgo l’occasione per inviarLe i miei più cordiali saluti”.