Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, A2 – Viola cosa vuoi fare da grande? I neroarancio sfidano Agropoli

Basket, A2 – Viola cosa vuoi fare da grande? I neroarancio sfidano Agropoli

di Vittorio Massa – Per la Viola Reggio Calabria inizia l’ultima è cruciale fase della stagione con i nero arancio a metà strada tra la salvezza e la corsa ad un complicato piazzamento play off. Dopo il successo interno contro Trapani la Bermè necessita di un colpo esterno atteso da più di un mese.Frates potrà contare finalmente su tutto il roster grazie ai recuperi dell’infortunato Spinelli e degli influenzati Lupusor e Mordente.
L’avversario è proibitivo. Agropoli,allenata,magistralmente dall’ex Audax Paternoster,non può più considerarsi una sorpresa.La “matricola terribile” è ormai in pianta stabile nelle posizioni di vertice e, dopo la sonora sconfitta subita a Roma, si è prontamente ripresa sbancando il PalaMangano di Scafati nell’ultimo turno. I campani sono squadra difficile da decifrare.Miglior attacco,ritmi altissimi ma allo stesso tempo una delle peggiori difese del campionato. Roderick e Tavernari sono esterni in grado di colpire sia dalla lunga che dalla corta distanza ma il vero punto di forza è Trasolini. L’italoamericano ha dimostrato di essere un giocatore completo in tutti i fondamentali meritandosi la Palma di miglior giocatore del campionato per tre mesi consecutivi. Alla coppia Brackins-Crosariol l’arduo compito di fermarlo. La chiave tattica ?La Viola dovrà confermare i progressi difensivi mostrati sotto la cura Frates, diminuire i possessi di Agropoli abbassando i ritmi potrebbe essere fondamentale. Palla a due alle 18.00 in un Pala diConcilio gremito e con una buona presenza di tifosi ospiti.