Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, A2 femminile – La Golem Palmi cerca conferme in trasferta contro la Lardini Filottrano

Volley, A2 femminile – La Golem Palmi cerca conferme in trasferta contro la Lardini Filottrano

La Golem Palmi all’esame Lardini Filottrano. Forte dei quattro punti raccolti negli ultimi due turni giocati dinanzi al pubblico di casa del PalaSurace di Palmi, la squadra guidata da coach Giorgio Draganov si appresta a sfidare la compagine marchigiana a domicilio.

Una gara dalle tante insidie con le padroni di casa che arrivano a questo match forti del filotto di quattro successi consecutivi incamerati e del quarto posto in classifica raggiunto alle spalle del trio di testa composto da Forlì, Soverato e Monza.

Missione difficile ma non impossibile. Se da un lato, infatti, la matricola calabrese ha rispettato i favori dei pronostici superando con un netto tre a zero il fanalino di coda del campionato, l’Omia Cisterna Latina, dall’altro ha rischiato di sovvertire ogni pronostico rendendo vita dura alla vice capolista Volley Soverato. Il 2 a 3 di mercoledì scorso, oltre a lasciare per strada qualche rimpianto, ha portato comunque in casa Golem più di una certezza in vista di questo finale di campionato nel corso del quale la squadra del presidente Massino Salvago andrà alla ricerca di punti utili per conquistare la salvezza.

La squadra di coach Draganov dovrà ripartire dalla giocate e dalla voglia di fare bene dimostrata, in particolare, nei due primi parziali nel derby di Calabria. Una prova di forza che ha chiarito che la Golem Palmi può giocarsela contro chiunque in questo campionato di serie A2.

La Golem si avvicina a questa trasferta, che sarà poi replicata la settimana successiva con la visita a domicilio all’attuale capolista Forlì di Tai Aguero, con 24 punti in cascina e vede Filottrano avanti di 9 lunghezze a quota 33. Una vittoria permetterebbe alla compagine di Palmi di smuovere in maniera più che positiva la classifica. Ad arbitrare l’incontro di domani a partire dalle ore 18 sono stati designati gli arbitri Somansino e Mattei.