Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto – Niente da fare per Cosenza sul campo della R.N Napoli che vince 10-6

Pallanuoto – Niente da fare per Cosenza sul campo della R.N Napoli che vince 10-6

R.N. Napoli – ASD Cosenza Nuoto 10-6 (0-0,4-2,3-3,3-1)

R.N. Napoli: Rotondo, Ricci, Mina(2), Truppa(1), Di Iorio, Casier(2), Montesano, Ciniglio(1), Gregorio(3), Severino(1), Paganelli, Caria, Autiero. Allenatore: Elios Marsili.

ASD Cosenza Nuoto: Guaglianone An., Cerchiara, Mascaro, Chiappetta, Manna, Ponte, Ielavic(3), Cavalcanti M.(2), Fasanella(1), Cavalcanti O., Bosco, Martire. Allenatore: Francesco Manna.

Arbitro. Lombardo.

Note: Montesano(R.N. Napoli) espulso, Cavalcanti M.(ASD Cosenza Nuoto) uscito limiti falli. 13 falli a favore R.N. Napoli, 11 falli a favore ASD Cosenza Nuoto.

Niente da fare per la formazione cosentina, battuta in trasferta a Napoli per 10-6 dalla Rari Nantes Napoli. Peccato perché si trattava di uno scontro diretto che vedeva le due squadre appaiate in classifica. La formazione allenata da Francesco Manna dopo avere chiuso sullo 0-0 la prima frazione di gioco che lasciava ben sperare, ha poi ceduto. Una squadra che in questa partita è apparsa priva di carattere, di mordente, incapace di reagire e che non è riuscita a capitalizzare la superiorità numerica dei quattro minuti, dopo l’espulsione per brutalità del napoletano Montesano. E sugli errori bisognerà continuare a meditare e cercare una inversione di tendenza, solo così l’obiettivo salvezza potrà essere raggiunto.