Home / Sport Strillit / Volley A2 – Derby spettacolare, vince il Soverato, ma grande Golem Palmi

Volley A2 – Derby spettacolare, vince il Soverato, ma grande Golem Palmi

Uno splendido derby due grandi squadre. Vince il Volley Soverato che espugna la palestra provinciale “Mimmo Surace” di Palmi al quinto set su una spettacolare Golem Software Palmi che, ai punti, avrebbe meritato qualcosa in più. Non tradisce le attese lo storico derby di Calabria di serie A2 che vede sfidarsi la Golem di coach Giorgio Draganov e il Soverato di coach Luca Secchi.

PALMI - Golem-Soverato fase di gioco

La Golem scende in campo con la testa di chi vuole fare l’impresa ed è convinta dei propri mezzi. Annulla in partenza il gap in classifica con la forte squadra ospite e fa sudare le proverbiali sette camicie alla vice capolista. Il Soverato non molla mai, anche quando è sotto di due set, rimane in partita grazie alla classe delle sue giocatrici ed alla fine conquista due punti d’oro per la classifica accorciando sulla capolista Forlì.
Alla Golem Software Palmi va l’onore delle armi. La compagine del presidente Massimo Salvago accarezza il sogno di una vittoria che sovvertirebbe ogni pronostico e ci va davvero vicino, praticamente a pochi centimetri quando al quinto e decisivo set il pallone murato dall’Aricò sulla Fresco, cade ad un soffio dalla linea e dal quel punto che avrebbe regalato la vittoria alle padroni di casa.
Partenza di primo set caratterizzata dall’equilibrio. E’ la Rueda che è brava a farsi trovare pronta quando è chiamata in causa dalla Moncada e a regalare il break decisivo per mettere la Golem avanti sul 12/7 al time out tecnico. La Golem è concentrata e riesce a limitare i tentativi di ripresa del Soverato chiudendo 21/16. Il secondo set replica quello precedente con una super Ramona Aricò che sale in cattedra e fa la differenza. Per lei alla fine del match si conteranno ben 30 punti che le valgono il titolo di top scorer dell’incontro. Il suo attacco è micidiale e inarrestabile e il secondo set si chiude 25/18 per le padroni di casa.
Il Soverato non ci sta e reagisce nel terzo set: le ospiti accorciano 2-1 chiudendo il terzo parziale 25/18 grazie anche al gioco della Begic (per lei 17 punti) e della Fresco (per lei 20 punti) adesso più fluido e preciso. Il quarto set scorre ancora sul filo dell’equilibrio sino al 21/22. Il Soverato imprime l’accelerata decisiva e chiude 21/25 affidando alla Donà le giocate decisive. Al quinto set i giochi sembrano fatti con il Soverato che scappa via 5/9. Il cuore della Golem Palmi è infinito e capitan Speranza e compagne rientrano in partita e sfiorano la vittoria. Si chiude 14/16 grazie all’ace messo a segno dalla Donà tra gli applausi del pubblico di casa e di quello ospite che suggellano una fantastica serata di sport.

Soverato volley
Tabellino:
Golem Software Palmi – Volley Soverato: 2-3
(25/16 25/18 18/25 21/25 14/16)
GOLEM SOFTWARE PALMI: Rueda Cotito 7, Petkova 4, Tomaselli, Aricò 30, Speranza 6, Moncada 4, Guidi 11, Quiligotti (L), Ampudia 1, Moretti 8, Bortolot 2, Barbagallo.
Non entrate La Rosa. All. Draganov.
VOLLEY SOVERATO: Travaglini 5, Fresco 20, Nardini 9, Cumino 4, Donà 14, Begic 17, Vietti, Caforio (L), Lupidi.
Non entrate Bertone, Mastrilli. All. Secchi
ARBITRI: Secchione, Talento.
NOTE: durata set: 24’,27’,26’,27’19’
(Uffico Stampa Golem Palmi)