Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A2 – Per il Catanzaro l’ennesima sconfitta. Non bastano grinta e coraggio

Calcio a 5 serie A2 – Per il Catanzaro l’ennesima sconfitta. Non bastano grinta e coraggio

Altra sconfitta ma a testa altissima per il Catanzaro Calcio a 5 che ha fatto soffrire fino alla fine il forte Domar Takler Matera. I lucani forti di giocatori oriundi del calibro di Taibi in porta, Massa, Duzao, Jefferson, Bavaresco e di giocatori italiani di alto livello come Dulcis, Nurchi e Gattarelli hanno rischiato seriamente di non portare i tre punti a casa al cospetto di una squadra sempre più in difficoltà ma con una grinta e un coraggio invidiabile.

L’ultimo colpo negativo per i giallorossi è stato in settimana l’abbandono di uno dei giocatori più rappresentativi e attaccati alla maglia, ovvero Matteo Calabrese, che ha lasciato ancora più nei guai mister Lombardo che in piena emergenza, oggi, ha dovuto far ricorso alla grande esperienza del quarantenne Matteo Brescia, ritiratosi qualche anno fa e attualmente allenatore della formazione juniores, uno dei giocatori che ha fatto la storia del futsal catanzarese all’esordio assoluto in serie A.

Il primo tempo si è aperto al primo minuto con la repentina rete di Bavaresco che approfitta di una dormita difensiva degli avversari per battere Tatonetti, il Catanzaro però non si fa intimorire e prima all’8’ e poi al 13’ con una doppietta di Iozzino ribalta il risultato.

Dopo una clamorosa occasione da rete fallita dal “Chino” Donoso e il palo di Bavaresco, al 15’ il Matera si riporta in parità con la rete di Dulcis che manda le squadre al riposo sul 2-2.

Nella ripresa i lucani cominciano a testa bassa colpendo una traversa con Nurchi e poi riportandosi in vantaggio al 6’ ancora con lo scatenato Dulcis. I catanzaresi cominciano ad accusare la stanchezza e dopo un’altra grande occasione fallita dal “Chino” Donoso, al 14’ chiudono i giochi con la grande ripartenza di Gattarelli che supera Tatonetti portando a due le reti di vantaggio per i suoi. Nel finale la mossa del portiere di movimento messa in atto dal Catanzaro non sortisce effetti e la partita si conclude con una sudata vittoria per il Matera che si porta a ridosso dei play off, mentre i giallorossi rimangono malinconicamente al penultimo posto che vuol dire play out.

Tabellino

CATANZARO-DOMAR TAKLER MATERA 2-4
CATANZARO: Tatonetti, Donoso, Iozzino, Salomao, L. Frustace, Nigri, Muccari, Cosentino, Brescia, Scarpino, Levato. All. Lombardo
DOMAR TAKLER MATERA: Taibi, Dulcis, Nurchi, Massa, Bavaresco, Gattarelli, D’Oppido, Duzao, Crapulli, Jeferson, Bonelli. All. Andrisani
MARCATORI: pt 1’06” Bavaresco (M), 7’04” Iozzino (C), 12’22” Iozzino (C), 14’17” Dulcis (M), st 5’12” Dulcis (M), 14′ Gattarelli (M)
ARBITRI: Enrico Pagano (Torre Annunziata), Antonio Marino (Agropoli) CRONO: Manuel Candeliere (Catanzaro)
fonte: calabriafutsal.it