Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto, A2 femminile – Cosenza cade sul campo del Plebiscito Padova

Pallanuoto, A2 femminile – Cosenza cade sul campo del Plebiscito Padova

CS Plebiscito Padova – Città di Cosenza 14-5 (4-0,2-2,4-1,4-2)

CS Plebiscito Padova: Teani, Barzon(2), Savioli I.(1), Gottardo(1), Savioli M.(3), Queirolo(4), Millo(1), Dario(1), Fisco(1), Mazzolin, Nencha, Lascialandà, Franceschino. Allenatore: Stefano Posterivo.

Città di Cosenza: Nigro, Citino(1), Greco, De Mari, Motta S.(1), Koide(1), Garritano, Nicolai, Pomeri(1), Presta, Motta R., D’Amico(1), Manna. Allenatore: Marco Capanna.

Arbitri: Nicolosi e Petronilli.

Note: Presta(Città di Cosenza) fuori per limiti falli; falli a favore CS Plebiscito Padova 13, a favore Città di Cosenza 5.

Niente da fare per la Città di Cosenza, battuta in trasferta dalla formazione campione d’Italia del Plebiscito Padova ma non era semplice fare punti in casa dell’imbattuta capolista che viaggia a punteggio pieno. La squadra di Marco Capanna solo nel secondo parziale è riuscita a contenere le campionesse d’Italia che si sono aggiudicate le tre frazioni. La Città di Cosenza ha cercato di fare la sua partita ma alla fine il divario si è visto. Al di la di questo anche i direttori di gara ci hanno messo del loro con qualche decisione che ha sfavorito la formazione calabrese.