Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio Eccellenza – Gallico Catona ecco i segreti della rincorsa. Adesso lo Scalea

Calcio Eccellenza – Gallico Catona ecco i segreti della rincorsa. Adesso lo Scalea

Tranquillità e serenità, è questo il segreto del nuovo corso del Gallico Catona targato Salvatore Ripepi. Barba ben curata, il giovane “manico” gallicese, un passato importante anche da centrocampista nelle giovanili della Reggina e poi in serie D con la Palmese, ha lavorato come tecnico nelle giovanili, quest’anno il gran salto in Eccellenza. Non era facile “rigenerare” una compagine in cerca di nuovi stimoli e obiettivi.

I ritorni a dicembre di Leo Gatto (tre reti decisive) e di un Marco Cormaci stratosferico, stanno facendo bene anche il difensore Ciccio Nucera e uno sbalorditivo Antonio Cormaci, esterno dai piedi buoni.
Leo Gatto e Marco Cormaci con il Gallico Catona ritrovano se stessi, hanno la propria dimensione, sono in cerca di rivincite.
Prima segnatura in Eccellenza per il giovane talentuoso Peppe Ferrato a cui si chiede solo continuità nel rendimento, è stato convocato in Rappresentativa insieme ad Assumma e Zumbo. Da seguire con attenzione anche il giovane attaccante Gioele Corsaro, 16 anni.
Scalpita il trequartista Santo Pellegrino che si sta sacrificando in fase offensiva, il “trattore” Andrea Penna è l’anima del complesso, duttile e sempre positivo come la “bandiera” e capitano Peppe Marcianò.
Spiace per la lunga squalifica al giovane attaccante Manuel Monorchio (la società ha fatto ricorso).
Nove punti nelle ultime tre gare valgono il quinto posto utile per i play off.
Dice il patron Nello Violante insieme a Natale Gatto: “Dobbiamo dare un senso al nostro finale di stagione, siamo nelle condizione di poter centrare l’obiettivo play off, sabato a Scalea ce la giochiamo alla pari, una gara verità soprattutto per noi. Sin qui il “patron” di un Gallico Catona che si avvale anche della collaborazione di un team manager esperto come Nino Labate, ex giovanili della Reggina.
Una giovane società che è ormai fra le compagini elite in Eccellenza.
All’andata contro lo Scalea finì con un salomonico nulla di fatto. La compagine di Carnevale dopo un
strepitoso avvio di stagione, ha leggermente rallentato ed insegue ad un punto il duo di testa Castrovillari e Sersale. Sabato fra l’altro anticipo televisivo.
Salvatore Ripepi non darà punti di riferimento in attacco. Marco Cormaci può fare la differenza giocando su spazi larghi, mentre Leo Gatto farà il play basso. Ciccio Nucera e Oliveri in difesa danno ampie garanzie anche se lo Scalea dispone di un bomber come Piccirillo.
Gallico Catona che raggiungerà Scalea già da venerdì pomeriggio.
Giuseppe Calabrò