Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Maratona di Messina, grandi risultati per l’Atletica Sciuto

Maratona di Messina, grandi risultati per l’Atletica Sciuto

Domenica 24 Gennaio si è svolta La Maratona di Messina, alla manifestazione hanno partecipato 50 società con circa 830 atleti,provenienti da molte regioni del sud d’Italia. La Squadra della Società Reggina A.S.D. ATLETICA SCIUTO anche in questa manifestazione ha voluto esser presente in Sicilia, riuscendo nonostante il gran numero di atleti e l’elevato tasso tecnico a ottenere ottimi risultati.
Infatti l’atleta non che coach della squadra, Gagliardi Pietro, che si dedica anima e corpo nell’allenare i suoi allievi, nella gara sui 10 mila ha dominato la sua categoria SM50, conquistando un terzo posto con il tempo di 35:43”, sbaragliando atleti di livello nazionale, mentre Sebastiano Vecchio ( secondo di categoria) Bruno Verbaro, Giuseppe Felicissimo, Sebastiano D’Agostino, Mario Sciuto nonché presidente della squadra, Caridi Demetrio, Rodà Filippo (terzo di Categoria), e Roberto Leo hanno concluso la shakespeare run con ottimi tempi, per quanto riguarda l’Half Marathon la Sciuto ha visto protagonisti gli Atleti Nino Sarica, Diego Zino, Davide Occhiuto e Pitasi Giuseppe che si sono distinti con risultati eccellenti.
L’elevato tasso tecnico la manifestazione in terra siciliana, e vista la presenza di atleti di elevata esperienza agonistica, è stato un ottimo test per gli atleti della Atletica Sciuto, in vista dei prossimi appuntamenti che li vedranno protagonisti durante l’anno atletico appena iniziato, la Società ATLETICA SCIUTO del Presidente MARIO SCIUTO , si farà trovare in gran forma per gli importanti avvenimenti agonistici.
Inoltre complimenti a Francesco Scordino, Antonio Todaro, Rosario Palma e Mustapha Habchi che sono arrivati primi delle varie categorie nelle diverse gare, per la stagione 2016 vestiranno altre maglie diverse dalla ASD SCIUTO nonostante questa scelta l’amicizia e il rispetto rimane immutato, e siamo sicuri che vi aspettino tante soddisfazioni e tanti ambiti traguardi.