Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Rende, la maledizione del risultato. Trocini cerca soluzioni anti Reggina

Calcio – Rende, la maledizione del risultato. Trocini cerca soluzioni anti Reggina

In casa Rende si prova a capire cosa stia succedendo alla squadra. Neppure il cambio di campo ha prodotto un risultato diverso rispetto a quanto sta caratterizzando il percorso dei biancorossi in questo campionato. Solo sei le vittorie, dodici le sconfitte, una enormità per una squadra partita con ambizioni e propositi diversi. Troppe le avversità, a partire da una incredibile escalation di infortuni, battute d’arresto inaspettate, gare ben giocate, senza però riuscire a raccogliere nulla in fatto di punti. Un trend che si ripete anche in queste ultime giornate, dove il Rende continua a produrre gioco ed occasioni da rete, senza mai, però, riuscire ad essere incisivo, salvo poi farsi trafiggere ogniqualvolta l’avversario si avvicina in area di rigore biancorossa. Mister Trocini ed il suo gruppo non peccano neppure sul piano dell’impegno e dell’agonismo, per questo motivo la maledizione da risultato, ritengono debba quanto prima subire una inversione di tendenza. Con identico copione si è perso pure lo scontro diretto con l’Agropoli, una mazzata inaspettata contro una diretta concorrente che ha fatto precipitare il Rende in una situazione di classifica assai pericolosa. Il derby di Calabria contro la Reggina arriva nel momento più critico della stagione. Gli amaranto, anch’essi in forte difficoltà, puntano a confermare il quarto posto in classifica, dovranno rinunciare a Zampaglione e Roselli squalificati, ma hanno necessità assoluta di tornare al successo dopo un digiuno di tre giornate. Non sarà facile per Zangaro e soci che però potranno contare sui rientri di Musca, Scarnato e Kyeremateng. Fuori Papa per squalifica.