Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Vibonese, Di Maria: “Mi sento in discussione, decida la società”
Gaetano Di Maria

Calcio – Vibonese, Di Maria: “Mi sento in discussione, decida la società”

Un pareggio interno deludente contro una diretta concorrente nella giornata in cui solo la vittoria avrebbe in qualche modo spazzato vie polemiche e delusioni per il cammino della Vibonese in queste ultime settimane, soprattutto in casa. Il Gragnano, largamente rimaneggiato, non solo ha portato via un punto preziosissimo dal Razza, ma anche sfiorato il grande colpo. La doppia superiorità numerica nell’ultimo quarto d’ora di partita, ha dato la possibilità ai rossoblu di portare l’assedio alla difesa avversaria, fino al gol di Garat, dopo che il suo compagno di squadra Cosenza, aveva fallito un calcio di rigore. Nulla da fare quindi per la Vibonese, costretta a rimandare ancora l’appuntamento con la vittoria e con una classifica che adesso inizia a preoccupare. Onesta e schietta la disamina a fine gara del tecnico Di Maria, dalle colonne di Gazzetta del Sud, si legge di una posizione assunta dall’allenatore nel post gara che evidenzia il suo stato di difficoltà: “La responsabilità è mia e me la assumo pienamente. Chiedo scusa ai tifosi e siccome mi sento una persona coerente, mi sento in discussione. E’ giusto che in questo momento la società faccia le sue riflessioni. Da qualche mese cerco soluzioni per venire fuori da questa situazione, ma non ci riesco”. Considerazioni che il presidente Caffo ed il suo staff dovranno necessariamente analizzare e prendere immediatamente una decisione. Non si escludono soluzioni che possano portare all’esonero dell’allenatore da subito, visto il delicatissimo impegno che la Vibondese dovrà affrontare mercoledi in trasferta contro lo Scordia.