Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza: Pinna e Criaco tornano titolari. E in avanti potrebbe toccare a La Mantia

Cosenza: Pinna e Criaco tornano titolari. E in avanti potrebbe toccare a La Mantia

Archiviato il tour de force con 3 partite in 8 giorni, il Cosenza torna in campo. Oggi pomeriggio, fischio d’inizio alle ore 15, con il Messina si giocherà la prima delle due partite di fila davanti al proprio pubblico. E Roselli non ci arriva con la migliore formazione possibile, visto che sono out sia Ciancio, sia Statella. Si rivede Caccetta (leggi qui) ma il capitano, ovviamente, non sarà tra i titolari in quanto reduce dall’infotunio al ginocchio e tre giorni a letto con la febbre. Ieri si è allenato con la squadra ma al momento rimane fuori dai giochi. Chi, invece, spera in una maglia da titolare è La Mantia: l’attaccante romano è ai margini della squadra da diverso tempo, tra l’intervento al ginocchio e la recente esclusione per motivi disciplinari. Il ballottaggio con il giovane Vutov potrebbe vincerlo lui, anche perché contro la fisicità della difesa del Messina la sua presenza in campo potrebbe essere importante. E poi, come ha detto Roselli in conferenza stampa (leggi qui), Vutov ha anche un problemino al tendine. Ovviamente a completare l’attacco ci sarà Arrighini.

Dicevamo delle assenze. Al posto di Ciancio si riprende la maglia con il numero 3 Paride Pinna, mentre nel ruolo di Statella si vedrà ancora Cavallaro come già successo a Martina Franca e Agrigento. Anche se l’ex Foggia ha accusato qualche piccolo problemino, sarà certamente tra i titolari. Dopo la squalifica torna anche Criaco il quale assieme ad Arrigoni e Fiordilino andrà a completare la linea di centrocampo. In difesa davanti a Perina la coppia centrale formata da Tedeschi e Blondett, mentre a destra cis arà Corsi.