Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto – Meeting di Ostia, la Rappresentativa Calabria sugli scudi

Nuoto – Meeting di Ostia, la Rappresentativa Calabria sugli scudi

Ottimo il bottino conquistato dagli atleti della Rappresentativa Calabria nella prima giornata di gare al “Meeting di Ostia 2016”.

Due i pass staccati per i Campionati Nazionali Giovanili nella prima giornata, Angelo Costarella sui 100 sl, Mattia Cannizzaro sui 200 dr. Stabiliti anche dei nuovi record regionali con Marta Marmo che sulla distanza degli 800 sl ferma il cronometro in uno strepitoso 9’08″79 che le permette di migliorare i primati Juniores, Cadetti e Assoluti, Luca Nuzzolo che al passaggio degli 800 sulla gara dei 1500 migliora il record regionale categoria ragazzi abbassando a 8’33″61 il tempo e Stefano Tochia che con 26.21 migliora il record regionale cat ragazzi nei 50 farfalla fermo da 11 anni. 11 le medaglie conquistate in questa prima sessione di gare. Oro: Giuseppe Cascone categoria ragazzi 2002 sui 50 rn, Stefano Torchia categoria juniores 50 fa; argento: Matteo Cinquino cadetti 200 dr, Angelo Costarella categoria ragazzi 2002, 50 fa e 100 sl, Francesco Pio Pellegrino categoria ragazii 50 rn, Letizia Carnevale categoria ragazze 50 fa; bronzo: Luca Nuzzolo categoria ragazzi 1500 sl, Carmine Scofano categoria junior 1500 sl, Martina Mascaro categoria junior 50 rn, Marta Marmo categoria junior 800 sl. La seconda giornata si apre con i 200 fa che regalano i primi risultati di spessore con Perrone argento e tempo per o Criteria e Cannizzaro terzo. A seguire i 200 rn con Pellegrino vincitore della categoria ragazzi con il “personale”, Amideo argento juniores. Nei 200 sl Marmo si conferma in buono stato di forma migliorando anche in questa distanza e conquistando il bronzo. Tra i maschi, Cinquino Oro col personale stagionale sotto la barriera dell’1’50”, Costarella oro in categoria ragazzi e chiusura di sessione con un altro oro giunto con Cannizzaro nei 400 mx categoria ragazzi. Ma è l’ultima sessione di gare a regalare il maggior numero di medaglie. Cinquino argento assoluto nei 50 sl. Nei 100 rn Mascaro bronzo junior, Pellegrino bronzo e tempo per gli italiani, Amideo bronzo e primato personale, Cascone terzo con primato personale categoria ragazzi. sui 50 dr oro per Scavuzzo categoria ragazzi. Anche i 100 fa regalano buone prestazioni con Torchia argento che poi si ripete sui 50 sl staccando il pass per i criteria, Perrone oro categoria ragazzi e altro tempo limite ottenuto per i Criteria e Filardo argento tra gli assoluti. Si continua con le medaglie, nei 200 mx Cannizzaro conquista l’argento categoria ragazzi e poi gran finale nei 400 sl col doppio oro assoluto di Visini tra le donne e Cinquino tra gli uomini. Grande soddisfazione da parte dei tecnici accompagnatori, Savio Celso e Gianfranco Belfiore, per le prestazioni individuali di tutti i ragazzi convocati, che si sono distinti anche per il loro irreprensibile comportamento fuori dalle corsie. Grazie a queste apprezzabili prestazioni, il Team Calabria ha ben figurato anche nella classifica generale riservata alle società. Soddisfazione espressa anche dal presidente e dall’intero comitato regionale Calabro della FIN. “Sono state due giornate di forti emozioni per tutti – ha sottolineato Alfredo Porcaro – complimenti a loro e ai due selezionatori Celso e Belfiore che hanno convocato i ragazzi che hanno meglio rappresentato la nostra regione, ottenendo questi brillanti risultati. Un grazie anche ai loro colleghi che con professionalità riescono a portare avanti il loro lavoro preparando con impegno e professionalità gli atleti. L’esperienza di questi due giorni credo che vada oltre l’aspetto agonistico, abbiamo dato ai ragazzi la possibilità di vivere un evento importante in un ambiente sano di grande valore sportivo”.
fonte: fincalabria.com